• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Pallavolo

PALLAVOLO A/2 – AURISPA ALESSANO: CONTRO IL CLUB ITALIA ROMA UNA VITTORIA SCACCIACRISI

In un gremito Palasport di Tricase i biancoazzurri si impongono per 3-0 contro il Club Italia, disputando un buon match, trovando soprattutto la giusta reazione dopo un difficile periodo costellato da sei sconfitte consecutive, con gli infortuni che hanno falcidiato la rosa. Da segnalare la grande prova di Cernic, trascinatore della squadra; m.v.p. il rientrante Jeliazkov, con 19 punti

Davanti ad un calorosissimo pubblico e alla presenza dei fratelli Aurispa, main sponsor della squadra, oltre a quella del Vice Presidente Nazionale Fipav Manfredi ed ai Presidenti Regionale e Provinciale, Dell’Anna e Indiveri, l’Aurispa Alessano ritorna alla vittoria dopo sei turni e lo fa regolando con un secco 3-0 i giovani terribili del Club Italia. Capitan Mazza e compagni finalmente sono tornati ad esprimersi su buoni livelli di gioco, soffrendo solo nel primo set, quando comunque sono stati in grado di rimontare gli avversari dal 4-11, aggiudicandosi poi il parziale ai vantaggi. Per il resto i padroni di casa hanno condotto sempre il gioco, con buone percentuali in attacco (57%) e in ricezione, con Bisanti ritornato ai suoi livelli standard e con il servizio che ha spesso creato problemi ai ricettori ospiti. Bravo è stato Piazza a sfruttare la vena realizzativa di Jeliazkov, al rientro dopo l’infortunio all’inguine, di Piscopo al centro e di un grande Matej Cernic, grande trascinatore nella rimonta del primo set.

Mister Bramato può nuovamente schierare la formazione titolare con Piazza in regia, Jeliazkov opposto, Bolla e Cernic in banda, Piscopo e Torsello centrali, Bisanti libero che si alterna con il giovane Russo. Club Italia risponde con Zoppellari in palleggio, Argenta contromano, Zonca e Margutti in posto quattro, Galassi e Di Martino centrali, Piccinelli libero

Primo set con il Club Italia che si porta avanti per 3-0 con due errori biancoazzurri e un ace di Di Martino. L’Alessano appare molto contratta, commettendo qualche errore di troppo, mentre il Club Italia lavora bene a muro e al servizio: la formazione di mister Totire così si trova a condurre 9-3. Ancora Argenta a muro su Bolla ed +7 Club Italia (11-4). Mister Bramato inserisce Mazza per Bolla, non al meglio della condizione ed in evidente difficoltà. Al tempo tecnico gli azzurrini sono avanti 12-5. L’Aurispa rientra sul parquet più convinta e con una buona difesa e l’ottimo servizio di Torsello piazza un parziale di 5-0 portandosi sul 13-14. La parità i biancoazzurri la raggiungono sul 16-16 con un inarrestabile Cernic. Padroni di casa per la prima volta in vantaggio con una doppia fischiata a Zoppellari (18-17), poi ancora Cernic, con un ace, per il 19-17. Gli ospiti reagiscono e raggiungono il pareggio, ma i biancoazzurri si riportano subito avanti di due lunghezza (21-19). Nuova parità sul 22-22, poi l’Aurispa ha il primo set point da sfruttare sul 24-23; Zonca lo annulla con un attacco sporcato dal muro alessanese, poi sono gli azzurrini ad avere la possibilità di portarsi sull’1-0, ma Cernic sigla il 25 pari e Jeliazkov chiude un lungo scambio per il 26-25; Argenta per il 26 pari; ancora l’opposto di casa per la terza possibilità di chiudere il parziale, annullata da un primo tempo di Galassi. Il nuovo entrato Osak sbaglia il servizio per il 28-27 Aurispa, poi ci pensa capitan Mazza a mettere il sigillo sul set con un diagonale vincente che ferma il punteggio sul 29-27 in 32 minuti.

Secondo set con Mazza confermato al posto di Bolla; si parte con un ace di Piazza e un primo tempo di Piscopo sporcato da un tocco avversario: 2-0 Aurispa. Un ace di un Cernic in stato di grazia per il 4-1 biancoazzurro. Gli ospiti reagiscono registrando la difesa che consente loro di raggiungere il 5 pari. Nuovo allungo biancoazzurro con Mazza e Piazza, con un secondo tocco vincente, per l’8-6. L’Alessano arriva sull’11-8, poi un parziale di 3-0 per il Club Italia sancisce la nuova parità; ci pensa Jeliazkov a mandare le due squadre al tempo tecnico con l’Aurispa avanti di un punto (12-11). L’opposto di casa sembra aver assorbito l’infortunio della scorsa settimana e, insieme a Cernic, prende per mano la squadra e la guida al nuovo allungo (19-16); i biancoazzurri controllano il tentativo di ritorno degli ospiti e prendono il largo (23-18). Mister Totire cerca di correre ai ripari cambiando regista, con Tofoli al posto di Zoppellari, ma la mossa non porta i frutti sperati. È ancora Jeliazkov, con un mani e fuori, a chiudere il set con il punteggio di 25-21 dopo 27 minuti di gioco.

Terzo parziale con Tofoli confermato in regia per il Club Italia. L’Aurispa parte forte mettendo in difficoltà l’avversario; in questo frangente è Piscopo che detta legge a muro e con il servizio. La squadra di casa si porta sull’8-2, ma la reazione ospite non si fa attendere e con un 4-0 Club Italia si riporta sul -2 (7-9). I biancoazzurri però riescono ad esprimersi al meglio e riallungano fino al 12-7 del tempo tecnico. Mazza e compagni non accusano i cali di tensione che hanno caratterizzato i precedenti incontri della stagione in corso e riescono ad amministrare il vantaggio. Sul 20-15 per i biancoazzurri rientra Zoppellari per Tofoli, ma l’Aurispa ormai è padrona del campo e vola sul 22-15, con gli azzurrini che alzano bandiera bianca e si arrendono 25-18, con Piscopo che trova il punto del match dopo 24 minuti di gioco.

Il tabellino:

Aurispa Alessano: Piazza 3, Jeliazkov 19, Cernic 14, Bolla 1, Piscopo 11, Torsello 5, Bisanti (L), Russo (L), Mazza 4, Pellegrino 1, Marzo. All. Bramato Li., Ass. coach Bramato Lu.

Ace 5, B.S. 12, Muri 5. Ric.: pos. 65%, perf. 43%. Att. 57%

Club Italia Roma: Zoppellari, Argenta 11, Margutti 10, Zonca 8, Di Martino 5, Galassi 10, Piccinelli (L), Tofoli, Caneschi, Osak, Marta, Gaia n.e. All. Totire, Ass. coach Roscini

Ace 5, B.S. 11, Muri 8. Ric.: pos. 50%, perf 23%. Att. 40%

Arbitri: Antonio Licchelli della sezione di Reggio Emilia e Davide Morgillo della sezione di Napoli

Area comunicazione Pallavolo Azzurra Alessano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *