• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Alessano, Pallavolo, Sport

PALLAVOLO A/2, AURISPA ALESSANO, TIEBREAK FATALE CONTRO ORTONA

Come nel match di andata i biancoazzurri perdono al quinto set contro la squadra abruzzese. Dopo aver vinto il primo parziale, l’Alessano si è disunito subendo il muro avversario e un Buchegger in stato di grazia, autore alla fine di 28 punti. Dopo il 2-2, nell’ultima frazione gli uomini di mister Lanci sono stati più lucidi nei momenti decisivi.

Un match combattuto alla pari, ma alla fine il risultato arride alla Sieco Service Ortona che si impone per 3-2 sull’Aurispa Alessano. La differenza tra le due squadre l’ha fatto la maggior lucidità dei padroni di casa nei momenti decisivi dell’incontro, con l’opposto austriaco Buchegger che ha preso per mano la squadra, trascinandola al successo, ben supportato da Di Meo e Holt. Tra i biancoazzurri buona prova per l’ex di turno Borgogno (19) e il rientrante Piscopo (11), con ottime percentuali in attacco; cresce anche l’intesa tra Argilagos e Lucas Salim,autore di 21 punti.

Mister Lanci si affida all’esperienza della diagonale Pedron-Buchegger, ai laterali Di Meo e Holt, ai centrali Simoni e Miscione, al libero Toscani. L’Aurispa Alessano si contrappone con Lucas Salim palleggiatore, Argilagos opposto, Borgogno e Cernic in posto quattro, Piscopo e Muccio al centro, Bisanti libero.

Primo set con inizio combattuto, con entrambe le squadre in sofferenza in ricezione e Ortona non precisa in attacco. L’Aurispa trova un minibreak portandosi sul 6-4; Argilagos trova il mani e fuori del 9-6, seguito da un errore in lungolinea di Buchegger e da un muro di Muccio per il +5 alessanese (11-6). Il vantaggio ospite arriva al 14-7, con i padroni di casa che continuano a essere deficitari in attacco. Cambio in regia per Ortona che recupera due punti per il 12-17; i biancoazzurri ritornano a premere sull’acceleratore e si riportano avanti 20-14. Due invasioni consecutivi degli uomini di mister Mastrangelo e due attacchi vincenti però riavvicinano pericolosamente gli abruzzesi che si riportano sul -2 (19-21), ma Borgogno interrompe il recupero degli ex compagni con un potente attacco (22-19). Ancora il laterale piemontese dà il 24-20; primo setpoint annullato da una veloce di Simoni; ci pensa Piscopo con lo stesso fondamentale a chiudere il set 25-21 dopo 27 minuti.

Secondo parziale con Ortona, che ha Lanci confermato in regia, che parte più convinta e si porta sul 4-1, con l’Alessano che commette un paio di errori gratuiti. Il vantaggio interno sale sul 6-2, con mister Mastrangelo che chiama time out. L’Aurispa lotta con i denti, ma non riesce a ricucire lo strappo con l’Ortona che ribatte colpo su colpo. Un errore in pipe di Holt e un attacco vincente di Argilagos per il 10-12, ma Simoni e compagni si riportano subito sul +5 (15-10). Ancora una rimonta biancoazzurra che porta la squadra nuovamente al -2 (13-15), ma ancora una volta i padroni di casa respingono il tentativo di rimonta e ritornano avanti 20-15. Per l’Impavida non resta che amministrare e chiudere il set con il punteggio di 25-19, con Di Meo che sigla l’ultimo punto dopo 26 minuti di gioco.

Terza frazione con Ortona che rompe l’equilibrio portandosi sul 6-4, dopo un inizio punto a punto. Il muro di casa comincia a fare la differenza e il vantaggio degli uomini di mister Lanci sale raggiungendo il 9-5. Un punto fortunoso di Lanci su una pipe di Borgogno ed è 11-6 Ortona, con mister Mastrangelo che ricorre al time out. I biancoazzurri cercano il recupero riuscendo a ridurre il punteggio al 12-14, ma ancora i padroni di casa ritrovano il + 4 (20-16). Ortona arriva al 24-20, con l’Aurispa che trova la forza per annullare tre set point e ha la possibilità di raggiungere la parità, ma alla fine è Di Meo, come nel set precedente, a mettere giù la palla del 25-23 in 29 minuti.

Quarto set fotocopia di secondo e terzo, con Ortona che trova il doppio vantaggio per il 4-2 e poi lo incrementa andando sul 7-4, con Alessano poco convinto in attacco. L’Aurispa non demorde e raggiunge la parità sul 13-13, con Ortona fallosa al servizio; il primo vantaggio di Cernic e compagni arriva con un muro di Muccio su Holt (15-14), ma gli abruzzesi ribaltano subito la situazione con Buchegger e Di Meo per il 16-15. Nuovo vantaggio esterno per il 19-18, con Piscopo che ferma a muro un attacco da posto due di Di Meo; ancora il centrale di Morciano ferma a muro Ortona per il +2 Aurispa (20-18), ma due volte Buchegger in attacco ed è nuova parità (20-20). I biancoazzurri sono consapevoli che portare a casa punti in questa partita è fondamentale e producono il massimo sforzo per raggiungere il 2-2. Alla fine arriva il giusto premio con Buchegger che, sul 24-22 Aurispa, sbaglia il lungo linea per il 25-22 che porta le due squadre al quinto set.

Tiebreak con Ortona che trova subito l’allungo per il 5-2, trascinata da Buchegger; al cambio campo la distanza tra le due squadre rimane invariata (8-5). Un paio di errori dei padroni di casa riportano l’Aurispa al -1 (9-8), ma è ancora l’opposto austriaco a trovare i punti che consentono ad Ortona di condurre 11-8. Nonostante un tentativo di rimonta dei biancoazzurri, Ortona mantiene le distanze e con Holt riesce a chiudere il set 15-12 dopo 17 minuti di gioco.

Il tabellino:

Sieco Service Ortona: Simoni 9, Ferrini n.e, Ceccoli n.e., Miscione 12, Listratov n.e.,  Pedron, Holt 19, Toscani (L), Provvisiero (L) n.e., Di Meo 20, Lanci, Casaro, Buchegger 28. All. Lanci, ass. coach Costa

Ace 3, B.S. 17, Muri 10. Ric.: pos. 45%, perf 28%. Att. 50%

Aurispa Alessano: Muccio 6, Marzo n.e., Cernic 9, Lucas Salim 1, Bonante, Bulfon, Torsello n.e., Baldari n.e., Bisanti (L), Russo (L), Borgogno 19, Argilagos 21, Piscopo 11. All. Mastrangelo, ass. coach Bramato Lu.

Ace 2, B.S. 7, Muri 11. Ric.: pos. 47%, perf. 35%. Att. 48%

Parziali: 21-25; 25-19; 25-23; 22-25; 15-12. Durata set: 27; 26; 29; 28; 17.

Arbitri: Caretti Stefano e Cesare Stefano della sezione di Roma

Area comunicazione Pallavolo Azzurra Alessano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *