• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Alessano, Pallavolo, Sport

PALLAVOLO, SERIE A2, AURISPA ALESSANO SCONFITTA PER 3 -1 IN TOSCANA

L’Aurispa Alessano chiude il girone di andata con una sconfitta per 3-1 sul campo dei Lupi Santa Croce. I ragazzi di Tofoli non riescono a sfruttare tre set point nel primo parziale e, dopo aver vinto il secondo, cedono ai padroni di casa complici i tanti errori commessi. Con questa vittoria i toscani si aggiudicano l’ultimo posto disponibile nei quarti della della Del Monte® Coppa Italia di A2. Il brasiliano Wagner MVP dell’incontro con 31 punti messi a referto.

di Claudio Ciardo – Ufficio Stampa Pallavolo Azzurra Alessano

TRICASE/ALESSANO – L’Aurispa Alessano non riesce a cancellare lo 0 nella casella “vittorie in trasferta” e ritorna a mani vuote dalla trasferta in terra toscana. I Lupi Santa Croce approfittano dei tanti errori commessi dai biancazzurri e con la vittoria si aggiudicano il pass per gli ottavi di finale della della Del Monte® Coppa Italia. Culafic e compagni hanno da recriminare sull’andamento del primo set, quando hanno avuto tre set point ed hanno commesso tre errori in battuta consentendo ai padroni di casa di conquistare il parziale.

Mister Totire schiera la diagonale Ciulli – Wagner; Elia e Benaglia al centro, Colli e Hage in banda con Taliani libero. Tofoli si affida al classico 6+1 con Alberini – Culafic, Tomassetti e Usai al centro, Lazzaretto in alternanza con Loglisci in banda e Bisci libero.

Inizio di gara con i padroni di casa molto fallosi al servizio ( 3 errori consecutivi) e con il doppio ace di Lipinski che segna il primo break (8-4) con Totire che blocca subito il gioco. Santa Croce, con Colli in battuta, riesce a recuperare un breack (14-12). Wagner al servizio mette in crisi la ricezione ospite e prima propizia il pareggio e dopo, con un ace, porta avanti i suoi (15-16) costringendo Tofoli al time out. Un errore in attacco di Lipinsky da il +3 ai conciari (18-21), ma è lo stesso schiacciatore polacco con un ace a ridurre lo svantaggio (21-22) con Totire a giocarsi il suo secondo discrezionale. Usai con un ace agguanta la parità a 23 e gli ospiti hanno 3 occasioni per chiudere il set ma sbagliano per tre volte il servizio. Miscione in battuta crea danni e Santa Croce con un muro di Zonca su Culafic chiude il primo parziale per 26-28.

Secondo parziale con Miscione in campo al posto di Benaglia, padroni di casa che con Wagner sugli scudi prendono subito un buon vantaggio (2-6) e Tofoli blocca il gioco per riordinare le idee. Alessano reagisce e riduce lo strappo portandosi a -1 (8-9) con i padroni di casa che si rifugiano nel time out. Al rientro in campo è ancora l’opposto brasiliano Wagner a dilatare il vantaggio dei conciari ( 8-12). Usai manda in tilt la ricezione dei padroni di casa ed Alessano grazie a Lipinsky va per la prima volta in vantaggio (16-15), ma è ancora Wagner con un muro su Lazzaretto a riportare avanti di 1 i suoi. Gli ospiti non demordono e un block di Tomassetti sull’opposto brasiliano regala il doppio vantaggio ai suoi( 20-18) e Totire time out. Lipinsky porta i suoi sul 23-20, ma una decisione dubbia della coppia arbitrale consente a Santa Croce di accorciare sul 23-22 e Tofoli blocca il gioco. Al rientro in campo un errore in battuta di Hage da il primo set ball agli ospiti , che sfruttano la seconda occasione per chiudere 25-23 con un attacco di Lazzaretto.

Il terzo set vede Alessano partire forte, ma i padroni di casa ricuciono subito lo strappo ed il parziale procede in equilibrio. Wagner martella da posto 2 e dà il break di vantaggio ai suoi (12-14) costringendo Tofoli al time out. Alessano recupera subito il distacco e la partita prosegue con le squadre che lottano punto a punto. Colli, subentrato ad Hage, con un ace ridà il break di vantaggio ai suoi (18-20) e gli ospiti chiamano il secondo discrezionale. Alessano commette errori su errori e Santa Croce con un muro di Zonca su Lipinsky conquista il set per 19-25 che, con la contemporanea vittoria per 3-0 di Potenza Picena su Aversa, dà il pass per i quarti di finale della Del Monte® Coppa Italia di A2 alla squadra toscana.

Quarto parziale con Colli confermato in campo al posto dell’infortunato Hage e squadre che procedono a braccetto e come nel set precedente Alessano a metà parziale inizia a sbagliare tanto concedendo ai padroni di casa un break importante (13-16). Tofoli chiama time out, ma al rientro in campo un errore di Culafic e un attacco di Zonca costringono il tecnico alessanese a bloccare nuovamente il gioco. Alessano non riesce a reagire e i conciari gestiscono comodamente il vantaggio (17-21). Gli ospiti riducono lo svantaggio (21-23) e Totire chiama il time out per scongiurare ulteriori pericoli. Culafic con un errore in battuta dà il primo match point ai padroni di casa che sfruttano subito l’occasione con un muro di Colli (25-21) e conquistano l’intera posta in palio.

Note: Kemas Lamipel Santa Croce –  Aurispa Alessano 3 – 1 (28-26;23-25; 25-19; 25-21)

Kemas Lamipel Santa Croce: Ciulli 2, Wagner 31, Elia 6, Benaglia 3, Hage 12, Colli 4; Taliani (L), Acquarone, Tamburo n.e.; Miscione 5, Zonca 10, Polidori n.e., Andreini (L) n.e. All: Totire, II° All.: Pagliai.

Ace 6  , Battute sbagliate 19  , Muri 10  , Ricezione 43 %pos. 26 %prf. ; Attacco 61%

 Aurispa  Alessano: Alberini  2 , Culafic 18, Usai 8 , Tomassetti 7 , Lipinski  21 , Lazzaretto 6 , Bisci (L); Cordano  , Lugli, Russo n.e., Loglisci 1 , Peluso n.e. , Morciano (L) n.e. .All.:Tofoli; II° All.: Bramato

Ace 10 , Battute sbagliate 19 , Muri 7 , Ricezione 44% pos. 28% prf ; Attacco 46%

Arbitri : Andrea Rossetti, Ubaldo Luciani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *