• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Alessano, Pallavolo, Sport

PALLAVOLO SERIE A2: AURISPA ALESSANO TORNA A MANI VUOTE DA CASTELLANA

Contro un avversario superiore, i biancoazzurri non riescono ad entrare in partita e cedono in maniera netta con il massimo scarto. Ancora out Cernic, mentre ad inizio primo set si infortuna anche Piscopo. Alessano male in ricezione e in attacco, mentre tra le fila dei padroni di casa ottima performance per i tre schiacciatori, ben imbeccati da Garnica.

Brutta battuta d’arresto per l’Aurispa Alessano che a Castellana, contro la New Mater, cede per 3-0, rendendosi protagonista di una prestazione non all’altezza delle aspettative pre-derby. Orfana ancora di Cernic, che ancora non è riuscito a recuperare al cento per cento dall’infortunio patito in precampionato, e con Piscopo che si è infortunato ad inizio partita e che è rientrato solo nel terzo set, la squadra di mister Mastrangelo ha subito lo strapotere di Cazzaniga e compagni in attacco e a muro, riuscendo a contrastare l’avversario solo in alcuni frangenti della partita. Biancoazzurri che hanno giocato male in ricezione e soprattutto in attacco, con percentuali al di sotto delle precedenti prestazioni.

Ad inizio partita le due squadre si schierano sul parquet del Palagrotte con i seguenti sestetti: i padroni di casa con Garnica palleggiatore, Cazzaniga opposto, Canuto e Moreira laterali, Presta e Quarta centrali, Cavaccini libero; Aurispa Alessano con Lucas Salim in regia, Jeliazkov contromano, Borgogno e Baldari in posto quattro, Piscopo e Torsello centrali, Bisanti libero

Primo set che comincia con le due squadre che lottano punto a punto. Sul 4 pari infortunio a Piscopo che lascia il campo sostituito da Muccio. Castellana scappa sul 9-6 approfittando del turno in battuta di Presta che mette in difficoltà la ricezione biancoazzurra, costringendo mister Mastrangelo al time out. Al rientro un errore in attacco dell’Alessano porta il vantaggio dei padroni di casa a +4 (10-6). La ricezione alessanese soffre ancora e Castellana incrementa il vantaggio per il 14-8. Cazzaniga e compagni sono perfetti in tutti i fondamentali, mentre i biancoazzurri non riescono a costruire un gioco efficace: i padroni di casa volano sul 18-10. Il set è ormai incanalato a favore degli uomini di mister Lorizio, con il muro gialloblu che non dà scampo all’attacco avversario; alla fine  è 25-14 in 25 minuti di gioco.

Il secondo parziale si apre ancora con la ricezione biancoazzurra che balbetta, non consentendo a Salim un’efficace ricostruzione in attacco; Garnica e soci si portano subito sul 4-1. L’Aurispa tenta di reagire, ma la formazione di casa non concede nulla e arriva al 9-4; stavolta i biancoazzurri rimangono in scia all’avversario, seppur non riescano ad annullare il vantaggio accumulato dai padroni di casa. Sul 18-13 mister Mastrangelo chiama time out per cercare di dare la scossa ai suoi, ma il tentativo non produce gli effetti sperati e Castellana si ritrova sul 23-17, nonostante i suoi numerosi errori in battuta. Un errore biancoazzurro sancisce la fine del set: 25-18 per Castellana dopo 22 minuti.

Il terzo parziale vede in campo nuovamente Piscopo che sembra aver superato l’infortunio; ma ancora una volta Castellana detta legge e va subito sul 5-1, trascinato da Moreira e Canuto, davvero incontenibili. Mister Mastrangelo ricorre nuovamente al discrezionale, ma anche in questo caso il risultato non cambia: i padroni di casa non concedono nulla e volano sul 9-1. L’Alessano trova una reazione d’orgoglio dando vita ad alcuni scambi prolungati con l’avversario e riuscendo a portarsi sul -6 (8-14), ma i gialloblu sentono il profumo della vittoria e ritornano ad premere sull’acceleratore raggiungendo il +9 (21-12). I biancoazzurri non riescono più a rientrare in gioco e perdono il set per 25-15, dopo 28 minuti di gioco, con Garnica che mura Torsello per il punto decisivo.

Il tabellino:

BCC Castellana Grotte: Garnica ,  Cazzaniga 13, Canuto 12, Moreira 14, Presta 6, Quarta 5, Cavaccini (L), Ferraro 1, Di Noia , Astarita , Scio,  De Santis, Pace, Barbone (L) n.e. All. Lorizio, Ass. coach Calisi

Ace 2, B.S. 19, Muri 9. Ric.: pos. 70%, perf 57%. Att. 70%

Aurispa Alessano: Lucas Salim 1, Jeliazkov 1, Baldari 5, Borgogno 7, Piscopo 3, Torsello 2, Bisanti (L), Bulfon 3, Muccio 1, Marzo, Cernic, Bonante, Russo.  All. Mastrangelo, Ass. coach Bramato.

Ace 1, B.S. 11, Muri 2. Ric.: pos. 62%, perf. 33%. Att. 29%

Arbitri: Marco Turtù della sezione di Ascoli Piceno e Eliana Cappelletti della sezione di Ancona

Parziali: 25-14; 25-18; 25-15.

Area comunicazione Pallavolo Azzurra Alessano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *