• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Pallavolo, Sport, Tricase

PALLAVOLO, SERIE B, LA LIBELLULA FULGOR TRICASE BATTE IL CERIGNOLA 3 -1

di Gaspare Rizzello

TRICASE – Nella sesta giornata del campionato nazionale di serie B girone G, la Libellula Fulgor Tricase, dopo un avvio schock, ribalta il risultato portando a casa una vittoria importantissima ai fini della classifica e del morale. I ragazzi di mister De Giorgi, infatti, dopo aver ceduto agli avversari il primo set col parziale di 17-25,  ristabiliscono la propria superiorità nei successivi tre, coi parziali di 25-13, 25-22, 25-22.

Usuale starting-six di mister De Giorgi che manda in campo Pellegrino in cabina di regia, Marzo e capitan Rosafio laterali, Tridici e Melfi i centrali, Bisanti libero. Il primo set inizia bene con i rossoblù avanti subito per 3 a 1 con Tridici autore dei due punti iniziali. Le due squadre si giocano il parziale punto su punto, qualche sbavatura in fase difensiva, ma con i padroni di casa sempre pronti a ristabilire le giuste distanze. Gli errori, però, iniziano ad essere pesanti e ripetuti, ed è qui che il Cerignola prende il largo distanziando i rossoblù nel conto del punteggio, siamo sul 9-16. Mister De Giorgi cerca invano di riassestare la squadra, ma il gap aumenta (13-21) e, da lì a poco, 17-25.

Il secondo set, anch’esso, inizia bene per la Libellula: Rosafio e compagni sempre avanti che, grazie alle dettagliate istruzioni dettate dal mister, riescono ad annientare la quasi totalità degli attacchi del Cerignola. La difesa funziona e le bocche di fuoco non sono da meno: Dalmonte, Rosafio, Marzo e Melfi mettono a terra palloni pesanti. Si respira un bel clima al PalaSport di Tricase grazie anche al supporto dei tifosi tricasini. La Fulgor va, macina gioco e punti conquistando il secondo parziale col risultato di 25-13.

Il terzo set, stavolta, parte male per i padroni di casa che, dopo le prime battute, si ritrovano sotto di 3 punti (5-8). Un divario che non spaventa affatto i rossoblù: il solito Dalmonte (top scorer della partita), autentica macchina da guerra, prende in mano la situazione, capovolgendo il risultato: padroni di casa avanti per 16 a 14 prima e 21-19 poi. Un ace di D’Alba porta il risultato sul 24 a 21. Il 25-22 è timbrato da Dalmonte.

Nel quarto set gli ospito sono ormai alle corde un po’ sorpresi dal carattere e dalla forza, inespressa nel primo parziale, dei padroni di casa. Il PalaSport continua senza sosta ad incitare e la squadra risponde sul campo: punto su punto Rosafio e compagni costruiscono una vittoria importante e meritata. E’ ancora un 25-22 a chiudere set e partita.

Con questa partita, la Libellula Fulgor Tricase sale in settima posizione a quota 9 punti in classifica. Domenica prossima l’impegnativa trasferta contro l’Ostuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *