• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Eventi, Patù, Religione, Salento, Turismo

PATU’, 4° EDIZIONE DE “L’INFIORATA DEL CORPUS DOMINI” – DOMENICA 18 GIUGNO

PATU’ – Un tripudio di luci e colori per quella che si preannuncia come la festa più gioiosa e profumata dell’anno. La cittadina salentina si colora per il quarto anno consecutivo con l’Infiorata. 

Come da tradizione Domenica 18 giugno si svolgerà, in via Principe di Napoli, la 4^ edizione dell’ INFIORATA DEL CORPUS DOMINI dal titolo: “…DI GENERAZIONE IN GENERAZIONE” (Matteo 1,1-17).

Sabato 17 alle ore 19.00 si darà inizio ai lavori e domenica alle ore 8.30 è prevista la benedizione di S.E. Mons Vito Angiuli.

Video della preparazione dell’Infiorata 2016

705 metri quadrati (241 metri di lunghezza x 5 metri di larghezza) realizzati esclusivamente con soli fiori di campo,  grazie ad un mese di preparazione, durante il quale negli 11 rioni di Patù, oltre 400 persone hanno preparato i quadri che nella notte tra il 17 e 18 giugno prenderanno colore , aiutati anche dalle mani di turisti e amici simpatizzanti.

Qui il video della terza edizione. 

L’Infiorata fa giungere a Patù e nel Salento migliaia di visitatori.  In soli tre anni ha raggiunto livelli professionali, ricevendo l’apprezzamento degli  organizzatori delle famose Infiorate di Noto, in provincia di Siracusa, e di Genzano, in provincia di Roma.

Nota per essere situata all’estremità meridionale del Capo di Leuca, custode dei resti dell’antica città messapica di Veretum e del complesso megalitico noto con il nome di Centopietre, Patù ha saputo imporsi sulla scena internazionale proprio all’enorme cassa di risonanza che ha ottenuto la sua Infiorata, sin dalla prima edizione.

Quest’esplosione di fiori, infatti, nasce con l’intento di unire ancora di più la comunità religiosa di Patù, un modo originale e suggestivo di celebrare la festività del Corpus Domini e di omaggiare l’estro di chi, grazie ai fiori, riesce a esprimere il sublime concetto dell’arte.

2 Comments

  1. Ed anch’io con il Bando Letterario Internazionale di Poesia, Narrativa e saggistica “Veretum, organizzato dalla Proloco e sotto la direzione artistica del mio Circolo Culturale, sto dando una mano per far conoscere Patù in Italia ed all’esetro. Ed anch’io e la mia Giuria (composta da professinisti e giornalisti di livello) fa tutto volontariamente e non pretende alcun rimborso. Ma non tutti siamo fatti della stessa pasta. C’è spesso gente che non fa nulla, non vale nulla, e riesce a millantare crediti ed anche a farsi pagare per fare nulla. Purtroppo il mondo è ricco anche di questi personaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *