Asl, Salento, Salute, Sanita'

PRIMO CASO SOSPETTO DI CORONAVIRUS NEL SALENTO

Una donna di origini cinesi nele scorse ore si è recata presso l'ospedale “Vito Fazzi” accusando sintomi influenzali e difficoltà respiratorie e febbre.

LECCE – Ci sarebbe un primo caso di sospetto coronavirus nel Salento.

Una donna di origini cinesi nele scorse ore si è recata presso l’ospedale “Vito Fazzi” accusando sintomi influenzali e difficoltà respiratorie e febbre.

La donna ha raccontato ai sanitari di essere stata a Roma per un incontro con dei parenti che erano di ritorno dalla Cina.

I prelivi obbligatori previsti dal Ministero della Salute sono stati inviati presso l’Istituto nazionale per le Malattie infettive Spallanzani di Roma che dovrà effettuare l’analisi sierologica al fine di  accertare a quale ceppo di virus appartenga quello isolato a Lecce.

Al momento sembra confermata la presenza del coronavirus.

La paziente come da procedure è stata trasferita presso il “Policlinico” di Bari ospedale deputato alla gestione di questi casi.

In questi giorni il Ministero della Salute sta mettendo in campo una squadra di lavoro che si interfaccera’ con tutte le Asl pugliesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.