• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cinema, Cultura, Eventi, Salento, Tricase

PROGRAMMA 3^ GIORNATA SALENTO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL.

TRICASE – Terza giornata della 12° Edizione del Salento International Film Festival 2015. Si parte alle 18,30 con una anteprima Europea, il Documentario in Concorso diretto da Michael M. Miller dal titolo “POVERTY, INC – POVERTA’ S.P.A. 

“Vedo più governatori coloniali”, disse l’imprenditore ghanese di software Herman Chinery-Hesse dello stabilimento sviluppo internazionale in Africa. “Siamo tenuti prigionieri da parte della comunità dei donatori.” Con oltre 200 interviste filmate in 20 paesi, il film  mostra il lato scomodo della carità che non possiamo più ignorare. Una  sfida a ciascuno di noi a porsi la domanda difficile: Potrei essere parte del problema? 

IL REGISTA Michael Matheson Miller è presidente del Consiglio consultivo Poverty Cure ed è un ricercatore presso l’Istituto Acton. Ha vissuto e viaggiato in Europa, Asia, Africa e America Latina. Esperto di Sviluppo Internazionale, di Economia politica e di filosofia morale.

POVERTY, INC

DOCUMENTARIO Diretto da Michael M. Miller Anno: 2015 Paese: USA Durata: 91 min. Scuderie Palazzo GalloneOre 18:30 – Concorso Anteprima Europea Lingua: Inglese con Sottotitoli in Italiano INGRESSO LIBERO. 

Seguira’ alle 20,30 il documentario in Anteprima Mondiale dal titolo “MATER MATERA” diretto da Simone Aleandri. 

Matera l’unico capoluogo di provincia d’Italia senza stazione ferroviaria, è diventata capitale europea della cultura per il 2019. La scommessa sul futuro è aperta ma qual è il prezzo da pagare per partecipare a questa partita? Che cosa la città ha sacrificato del suo passato e della sua storia? Andrea Di Consoli, scrittore di origini lucane, percorre le strade dei Sassi, il rione più antico di Matera, dichiarato patrimonio dell’Unesco nel 1993, e quelle della periferia – i “nuovi Sassi” -, incontra le voci del cambiamento, così come i testimoni di una civiltà che non c’è più, quella dei contadini umili raccontati da Carlo Levi, alla ricerca dell’anima vera della città. Un’anima che assomiglia forse a quella dell’Italia intera, in bilico fra passato e voglia di futuro.

IL REGISTA Simone Aleandri nasce a Roma il 30 Giugno 1980. Dopo la laurea in sociologia (comunicazioni e mass media) lavora per diversi anni come producer nell’ambito della produzione cinematografica e televisiva, sia in Italia che all’estero.  Dal 2010, inizia a dedicarsi prevalentemente alla regia

MATER MATERA – DOCUMENTARIO Diretto da Simone Aleandri Anno: 2015 Paese: Italia Durata: 52 min. Atrio Palazzo Gallone Ore 20:30

Concorso Anteprima MondialeLingua: Italiano con sottotitoli in Inglese INGRESSO LIBERO.
Conclude la serata alle 21,30 il lungometraggio in concorso, in anteprima italiana diretto da Mauro John Capece dal titolo “LUDO”. 
Un intenso dramma psicologico claustrofobico e sgradevole di una bambina di 11 anni in bilico tra la malattia mentale della madre e la passività di suo padre. Con un ritmo lento, melodrammatico ed espressionista il film cattura il pubblico nel centro dell’universo claustrofobico della famiglia. LUDO è il primo lungometraggio delle Isole Faroe (probabilmente più piccola nazione cinematografica del mondo) dal 1999.
LA REGISTA:Katrin Ottarsdóttir, nata nel 1957 a Tórshavn, Isole Faroe. Diplomata in regia al  Danish National Filmschool 1982.Katrin Ottarsdóttir vive in Danimarca.
LUDO  – LUNGOMETRAGGIO Diretto da  Katrin Ottarsdóttir, Anno: 2014 Paese: Isole Faroe. Durata: 71 min. Atrio di Palazzo Gallone Ore 21:30
Concorso Anteprima Italiana Lingua: Italiano INGRESSO LIBERO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *