Ambiente, Regione Puglia

PUGLIA – PIANIFICATA LA LOTTA AGLI INCENDI.

PUGLIA – Dal 15 giugno al 15 settembre prossimi sul territorio pugliese saranno impegnate 5 squadre di vigili del fuoco, formate da 5 unità con la dotazione di automezzi, fuoristrada e attrezzature, a cui se ne aggiungeranno altre 6 dal 1 luglio al 15 agosto; sarà istituito un secondo campo-presidio al sud della Puglia e ci sarà ovunque il divieto di bruciare le stoppie.

Sono i contenuti della convenzione sottoscritta stamani nella prefettura di Bari tra Regione Puglia, ministero dell’Interno e Comando regionale dei vigili del fuoco per “combattere – ha dichiarato il viceprefetto vicario di Bari, Biagio De Girolamo, firmando – il fenomeno sempre più devastante degli incendi”.

“La Regione già dal 2012, dopo il grave incendio di Peschici sul Gargano – ha spiegato la dirigente del servizio di Protezione civile regionale, Lucia Di Lauro – pianifica annualmente il piano di lotta agli incendi gestiti attraverso la sala operativa della Protezione civile regionale in sinergia con enti, associazioni e volontari”.

“Per il 2015 sono stati stanziati 1 milione150mila euro – ha proseguito – e per tenere sotto controllo meglio la situazione è stato istituito un secondo campo-presidio a Maruggio, nel tarantino, in aggiunta a quello di Iacotenente sul Gargano, per monitorare pinete e litorali”.

“I vigili del fuoco opereranno 24 ore su 24 – ha spiegato il direttore regionale, Salvatore Spanò – e le squadre saranno dotate di mezzi per lo spegnimento incendi e mezzi di supporto per il rifornimento idrico”.

Per il servizio aereo di osservazione dall’alto del territorio bisognerà aspettare il 25 giugno quando si saprà chi ha vinto la gara indetta dalla Regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *