Salento, Sport, Tricase

RALLY DEI 5 COMUNI, MAGNIFICA LA SCUDERIA SALENTOMOTORI

TRICASE – Una gara ricca di emozioni. Esordisce così il presidente della scuderia Salentomotori, Antonio Forte. Quella del 7° Rally dei Cinque Comuni è stata una gara che alla fine si è rivelata un successo, grazie al meritatissimo posto sul podio di Gabriele Passaseo e Pasquale Fiorito.

Purtroppo abbiamo avuto anche dei momenti di sconforto, con i vari ritiri tecnici che hanno costretto Paolo Garzia e Fernando Monteduro per noie al cambio della piccola Peugeot 106, idem per la Renault Clio dell’equipaggio Luca Negro e Nicola Negro.

Sicuramente le intenzioni e i pronostici erano ben diversi, eravamo pronti ad affrontare una gara ancora più positiva se i vari problemi non avrebbero costretto a ritirare i nostri equipaggi.

La Salentomotori ha fortemente creduto nell’equipaggio ruffanese, che già dalle prime battute hanno dimostrato che potevano dire anche la loro. Passaseo e Fiorito, compaesani e intimi amici hanno preso parte a questa edizione con una performante Skoda R5 del Team Colombi, vettura di nuova generazione e con alle spalle solo tre gare in attivo, ha fatto si che l’equipaggio giungesse al secondo gradino del podio. Una gara di gestione, questa è stata quella di Passaseo e Fiorito, non certamente facile, perché la battaglia era molto competitiva.

Un Mauro Adamuccio straordinario, irraggiungibile e perfetto nella sua gara, con una 207 super2000 che ha dimostrato ancora una volta di essere combattiva; un Patrizio Forte che con una Clio super 1600 ha fatto capire dall’inizio che gli altri avversari non avevano molto scampo, purtroppo la sorte ha voluto che tra qualche problema tecnico in gara e qualche piccolo errore, il piede pesante di Corsano coadiuvato da Maurizio Iacobelli, giungesse alle spalle di Passaseo/Fiorito.

Una performante prestazione, con le giuste probabilità di arrivare sul podio anche per Massimo De Rosa, dove con la piccola Clio FA7 si stava giocando la terza posizione assoluta, ma per una piccola rottura meccanica, è stato costretto a ritirarsi sulla penultima prova speciale.

Ottimi gli arrivi sulla pedana di piazza Cappuccini per i due new entry della scuderia, Francesco Giangreco e Marcella Gallo che con la loro Peugeot 207 RS si sono aggiudicati la classe, e un Simone Melcarne accompagnato da Giovanni Marzo, con la piccolissima Peugeot 106 A5 sono riusciti a vedere la pedana di arrivo, nonostante abbiano percorso metà gara con una marcia sola.

Prossimo appuntamento agonistico al Monzino, con il presidente Forte, ed il ritorno di Francesco Rizzello e Monica Cicognini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *