• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Politica

REFERENDUM COSTITUZIONALE – INFORMARSI PER DECIDERE – 18 NOVEMBRE – TRICASE PALAZZO GALLONE

TRICASE – Il gruppo SEL-Sinistra Italiana di Tricase organizza il 18 Novembre 2016 a Tricase – ore 19 presso le Scuderie di Palazzo Gallone in piazza Pisanelli si dà un’occasione irripetibile per chi volesse capire a fondo al netto degli slogan di partito con un seminario dove interverranno illustri professori accademici dell’Università del Salento che spiegheranno la riforma costituzionale; interverranno

Michele Carducci – Professore Ordinario di Diritto Pubblico comparato presso Unisalento.

Nicola Grasso – Professore Associato di Diritto Costituzionale presso Unisalento

Si è notato che in questa campagna elettorale manchino momenti di studio che rivolgano esclusivamente a spiegare nel merito questa riforma costituzionale.

Infatti il voto sul Referendum Costituzionale del 4 Dicembre non deve essere messo alla stregua di un voto politico, favorevole o contrario al Governo, Renzi si Renzi No, sei dei Ms5 o della Sinistra o della destra… ma di qualcosa di più e di diverso, che riguarda l’identità della democrazia; per questo motivo si deve cercare di entrare nel merito e di cercare di capire questa riforma costituzionale che riforma il Senato, il Titolo V della Parte II della Costituzione.

Il nuovo dettato costituzionale modifica 43 articoli della seconda parte della Costituzione e un articolo della prima parte, ne abroga quattro, cambia tre leggi costituzionali e introduce 21 nuovi commi come disposizioni transitorie; Cambieranno anche i rapporti tra le Regioni e lo Stato che si riprenderà le competenze per esempio sulla gestione delle reti di trasporto, i porti e aeroporti civili e la distribuzione di energia, le politiche ambientali.

Viene anche introdotta una «clausola di supremazia» per le leggi dello Stato nel campo riservato alle Regioni, se sono volte a difendere l’interesse generale (saranno prese decisioni a prescindere dalla volontà degli enti locali che non avranno voce in capitolo; vi ricordate la legge Obiettivo di Berlusconi? cosa è prevalso? il conflitto sociale perchè quando il popolo si vede calate le decisioni dall’alto senza partecipazione, questo si ribella, vedi la ss275).

Quindi siamo davanti alla “Più bella carta costituzionale del mondo” o di “Carta straccia”?

Anche per questo motivo sarà messo a disposizione di chi verrà al convegno una scheda con gli articoli della costituzione originale e come verranno modificati dalla riforma.

Si potrà rivolgere domande e dubbi ai conferenzieri. NON MANCATE SE VOLETE DECIDERE INFORMATI

Sergio Fracasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *