• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Senza categoria

RIFIUTI, CAOS VETRO NELL’ARO LECCE 8, DOPO LE SEGNALAZIONI DELLA PORTAVOCE COMUNALE M5S FRANCESCA SÒDERO IL M5S PUGLIA SCRIVE ALL’AGER

PUGLIA – 

La raccolta del vetro nell’ARO Lecce 8 è un altro esempio della DISASTROSA POLITICA REGIONALE e dell’ennesima storia dell’EMERGENZA RIFIUTI.

Ci raccontano che la strategia #RIFIUTIZERO è una chimera, snobbano e ridicolizzano le politiche VUOTO A RENDERE, mettono la polvere sotto al tappeto di sovrastrutture e agenzie-scatole vuote che complicano tutto, e ci trascinano nell’EMERGENZA che di fatto riempie le tasche di pochi a spese dei cittadini: sono gli amministratori regionali e locali, di destra a sinistra e al centro, che continuano ad affossare le POLITICHE VIRTUOSE di GESTIONE dei RIFIUTI.

Nell’ARO LE/8, a soli 3 mesi dall’avvio della nuova gestione della raccolta, è dichiarata poche settimane fa l’EMERGENZA VETRO. Il vetro, sbandierato da sempre come frazione pregiata del rifiuto urbano, su cui sarebbero addirittura inutili e dannose le politiche di RIUSO e RIDUZIONE, per perdita di entrate di cassa per i Comuni, si accumula fino al collasso, passando per un’asta deserta e portando alla minaccia di sospensione del servizio di raccolta.

Soluzione proposta: pagare un privato 6.600 euro per uno STOCCAGGIO STRAORDINARIO D’EMERGENZA di un mese, tutto ovviamente a spese dei cittadini dei comuni dell’Ambito.
È la conseguenza di un sistema di gestione nel pallone e di un’Agenzia Regionale (AGER) incapace di dare risposte.

Eppure il Comune Capofila dell’ARO LE/8 è stato destinatario quasi un anno fa di una MOZIONE, ribattezzata #VUOTOARENDERE, mirata alla promozione e incentivazione locale delle PRATICHE DI RIUSO degli imballaggi in vetro. INDIFFERENZA è stata la risposta degli Amministratori locali di #TRICASE, cui la nostra Consigliera Comunale M5S Francesca Sodero ha indirizzato la MOZIONE targata MoVimento 5 Stelle.

A chi attribuire le responsabilità? Difficile dirlo. Da un’Agenzia Regionale (AGER) definita dagli addetti una “scatola vuota” non all’altezza delle complicate funzioni attribuitele dal Governo Emiliano, alla totale prolungata assenza di politiche RIFIUTI ZERO che ci ha trascinati in un drammatico ritardo, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Siamo stanchi di questi giochi sulla GESTIONE DEI RIFIUTI, l’atmosfera si fa sempre più pesante e noi vogliamo vederci chiaro.

Abbiamo scritto ufficialmente all’AGER, dopo aver ricevuto la segnalazione dalla Portavoce Comunale Francesca Sòdero, per iniziare a individuare LE RESPONSABILITÀ DI QUESTO STALLO e chiedere QUALI AZIONI INTENDE ASSUMERE questa Agenzia, per quanto di sua competenza, per SUPERARE LE PROBLEMATICHE RISCONTRATE nella gestione del vetro proveniente dalla raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani all’interno del bacino di utenza dell’ARO LE/8, in considerazione delle criticità descritte e in ragione dell’Accordo di Programma tra AGER, Assessorato Regionale all’Ambiente e CoReVe (Consorzio Recupero Vetro).

Nel frattempo non ci resta che registrare l’ennesima conferma di quanto da noi osservato dal principio: la politica regionale sul ciclo dei rifiuti è un TOTALE FALLIMENTO ed EMILIANO DOVRÀ RISPONDERNE presto ai pugliesi.

PASSATE PAROLA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *