• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Attualità

E’ IL SALENTINO FRANCESCO MASCIULLO IL NUOVO CAMPIONE ITALIANO DI CAFFE’

Il venticinquenne salentino si è piazzato al primo posto del Campionato Italiano Baristi tenutosi domenica 22 gennaio nell’ambito della fiera SIGEP di Rimini

Tema della sua gara è stato il riscaldamento globale, con una selezione di chicchi da Kenya, Colombia e Costa Rica

Rimini – È Francesco Masciullo il nuovo campione italiano di caffè 2017. Il venticinquenne salentino d’origine e attualmente residente a Firenze, dove lavora come head barista presso Ditta Artigianale – linea di caffetterie dedicata allo specialty coffee – ha vinto il Campionato Italiano Baristi 2017 domenica 22 gennaio sul palcoscenico del SIGEP – Salone Internazionale Gelateria Pasticceria, Panificazione artigianale e caffè in corso fino al 25 gennaio a Rimini. Masciulloha sfidato in finale 6 concorrenti preparando 4 espressi, 4 cappuccini e 4 bevande analcoliche a base di caffè in 15 minuti con chicchi provenienti dal Kenya, dalla Colombia e dal Costa Rica. Dopo aver preceduto sul podio il bresciano Davide Cavaglieri e il pescarese Angelo Segoni, campione uscente, rappresenterà l’Italia al Campionato Mondiale Baristi che si terrà in Corea del Sud, a Seoul, questo novembre.

“Competere è soprattutto un lavoro di squadra – spiega Masciullo – e la mia vittoria la devo anche ai professionisti di Ditta Artigianale e Caffè Corsini che mi hanno sostenuto e supportato. Ho avuto con me un team costituito da Francesco Sanapo, mentore che ha fatto nascere la mia passione per il caffè oltre che direttore del locale per cui lavoro, dal campione mondiale baristi 2014 Hidenor Izaki e dalla campionessa francese Charlotte Malaval. Insieme a loro ho affrontato duri mesi di preparazione e ho scelto il concept di gara: il riscaldamento globale, un fenomeno che sta influenzando enormemente il mondo del caffè. Abbiamo selezionato 3 tipologie di chicchi che devono le loro eccezionali caratteristiche gustative proprio al surriscaldamento della Terra, e ciascuna di queste è stata la base di una delle bevande che ho sottoposto ai giurati”. E continua: “La vittoria è una bellissima sensazione, ma è importante ricordarsi sempre che dietro c’è tantissimo lavoro, studio e sacrifici. Dopo questa avventura tornerò a Firenze per continuare a dedicarmi a Ditta Artigianale e iniziare a prepararmi per i Campionati Mondiali, dove spero di rappresentare l’Italia al meglio”.

Appena terminati gli studi in Salento, Francesco Masciullo frequenta un corso di caffetteria proprio con Sanapo – tramite Caffè Corsini – e da quel momento nasce la sua passione per il chicco. Trasferitosi a Firenze, lavora come barista per tre anni, al termine dei quali si sposta a Londra per specializzarsi nell’ambito dello specialty coffee. “È stata una grande opportunità – racconta – mi dispiace dirlo, ma spesso all’estero la cultura dello specialty è più evoluta che in Italia. Fortunatamente però negli ultimi anni anche qui le cose si stanno muovendo, e sempre di più nascono realtà interessanti e professionisti di valore”. Dopo questa esperienza rientra a Firenze in occasione dell’apertura di Ditta Artigianale, per entrare nel team di Sanapo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *