• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Economia, Lavoro, Salento

SALENTO, POSTE ITALIANE: I SINDACATI PRESENTANO ESPOSTO

Un esposto agli organi ispettivi della sanità e della sicurezza del lavoro è stato inviato nelle scorse ore dai sindacati che rappresentano la categoria dei lavoratori postali: Slc Cgil, Slp Cisl, Sailp, Failp Cisal. I sindacati lo hanno annunciato oggi, 18 novembre, in una conferenza stampa nella sede provinciale della Cgil in via Merine.

Nell’esposto (in allegato il testo integrale) si denunciano una serie di problemi che, in provincia di Lecce, sono vissute dai lavoratori del recapito e dagli addetti alle lavorazioni interne di Poste italiane. I temi riguardano la salute e la sicurezza e le condizioni di lavoro, ma anche i disservizi sempre più gravi che ricadono sul territorio e sui cittadini (giacenze postali di grande entità, ritardi di consegna, ecc.).
I lavoratori, con al fianco Slc Cgil, Slp Cisl, Sailp, Failp Cisal, sono in sciopero degli straordinari fino al 24 novembre e preannunciano che continueranno a protestare se la situazione dovesse restare immutata.

“La riorganizzazione che l’Azienda Poste italiane ha avviato nella provincia di Lecce, nei settori corrispondenza e logistica, ha provocato eccedenze di lavoratori, tagli di zone di recapito, e pessima qualità nella erogazione del servizio” hanno dichiarato i segretari di Slc Cgil, Slp Cisl, Sailp, Failp Cisal (erano presenti anche alcuni lavoratori). “Questo ridimensionamento  – spiegano ancora i sindacati – non farà che aumentare i disservizi nei confronti dei cittadini e specialmente dei pensionati nei periodi di pagamento delle pensioni”.

“Manifestiamo inoltre preoccupazione – aggiungono – per la forte accelerata sul processo di privatizzazione, poiché riteniamo che il Governo abbia fortemente sottovalutato la complessità del Gruppo Poste italiane ed il servizio pubblico e sociale che lo stesso svolge nel Paese”.

EspostoZPosteZdeiZsindacatiZ181116.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *