Salento, Salute

SANITA’, IL PD PROVINCIALE: TRASFERIRE SUBITO I SERVIZI DA TRICASE A GAGLIANO.

Immagine tratta dal web
GAGLIANO DEL CAPO  – “Trasferire immediatamente i servizi sanitari previsti a Gagliano”. La richiesta viene dal coordinatore della segreteria provinciale Pd Gabriele Abaterusso e dalla consigliera comunale della cittadina Pieranna Petracca, che ha anche le deleghe a “Territorio e infrastrutture” nella squadra di Salvatore Piconese.
I due esponenti democratici esprimono apprezzamento per la presa di posizione “incisiva” manifestata dall’assessore Pentassuglia nell’assemblea dei sindaci. E auspicano una pronta evoluzione della vicenda. “Sino ad oggi si è inutilmente tergiversato e non si è data attuazione a quanto previsto dalla programmazione regionale. Ci auguriamo pertanto che le strutture della Asl si


diano una mossa per rendere pienamente operativo il presidio territoriale di assistenza del capo di Leuca”.

Pentassuglia ha, a tal proposito, avanzato una proposta che “rafforzerebbe il legame del presidio con il territorio attraverso l’istituzione o il potenziamento di nuovi servizi”. In particolare, si prevede, in base a questo schema, l’attivazione di “12 posti letto destinati alla degenza territoriale. Altri 20 posti letto saranno destinati alla RSA R1 per anziani”, una nuova tipologia di assistenza sanitaria rivolto specificatamente alla terza età. Quindi, facendo un bilancio, “i  posti letto territoriali, propri dell’ospedale di comunità, conteggiando i 9 posti rene già attivi, salgono a 41” evidenziano Abaterusso e Petracca. Si realizzerebbe in tal modo l’obiettivo di “potenziare quella medicina del territorio che si deve integrare con le cure ospedaliere e che può garantire, con i tanti servizi ambulatoriali specialistici già previsti, un’assistenza più vicina e meno costosa ai cittadini ”.
 Da qui la sollecitazione al sindaco di Gagliano Antonio Buccarello “a non sperperare altri soldi pubblici per aprire contenziosi giudiziari contro gli avversari politici (individuati nel governo regionale) visto che – dati e fatti alla mano – il centrosinistra e il Pd stanno lavorando per dare riposte utili a tutta la comunità del capo di Leuca”. Il primo cittadino – e con lui il centrodestra salentino – ha intrapreso da tempo una battaglia, anche giudiziaria, per la riconversione del locale presidio ospedaliero lamentando ritardi e inadempienze e ravvisando precise responsabilità politiche in capo alla Regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.