• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cronaca, Salento

SCOMPARSA NOEMI: IL FIDANZATO 17ENNE CONFESSA L’OMICIDIO, RITROVATO IL CORPO

Il fidanzato 17enne di Montesardo ha confessato di averla uccisa durante un lungo interrogatorio. Il corpo senza vita della 16enne è stato ritrovato in una campagna di Castrignano del Capo.

SALENTO – Svolta nelle indagini per la scomparsa di Noemi Durini, la 16enne scomparsa 10 giorni fa da Specchia.

Il fidanzato 17enne, L.M., queste le sue iniziali ha confessato poco fa l’omicidio e il cadavere della povera ragazza sarebbe stato gia’ ritrovato nelle campagne di Castrignano del Capo, sulla provinciale per Leuca parzialmente nascosto da alcuni massi.

Sul posto, per le attività di rito si stanno dirigendo il Procuratore della Repubblica di Lecce, coadiuvato dai sostituti incaricati delle indagini, dal Comandante Provinciale e dagli organi investigativi dipendenti. La mamma, che si trovava in Prefettura per un ultimo disperato appello, si è sentita male.

La svolta poche ore fa. La procura per i minorenni aveva indagato il ragazzo per omicidio volontario perche’ piu’ volte si era contraddetto nei precedenti interrogatori. Messo sotto torchio dai Carabinieri, dopo l’ennesimo interrogatorio il ragazzo è crollato confessando l’omicidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *