• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Ambiente, Salento, Tap

I SINDACI DEL SALENTO PER UN PRESIDIO NO TAP, DEMOCRATICO E PACIFICO

Abbiamo manifestato il nostro dissenso verso il progetto del gasdotto Tap, a mani nude e braccia alzate, pacificamente, civilmente e democraticamente, insieme alle nostre comunità, rappresentate da centinaia di donne, uomini, ragazzi, anziani.

Le immagine e le fotografie circolate nelle ultime ore e che riguardano la zona del Presidio No Tap non possono che amareggiarci.

Fin dal primo momento abbiamo sostenuto in tutte le sedi le ragioni del Comitato No Tap e dell’Amministrazione Comunale di Melendugno, che da sei anni è sentinella del territorio e presidio di legalità.

Abbiamo manifestato il nostro dissenso verso il progetto del gasdotto Tap, a mani nude e braccia alzate, pacificamente, civilmente e democraticamente, insieme alle nostre comunità, rappresentate da centinaia di donne, uomini, ragazzi, anziani.

Auspichiamo fortemente che le manifestazioni possano continuare a svolgersi con gli stessi toni e modalità finora avute, invitando tutti coloro che ancora vorranno dare il loro contributo a questa battaglia, ad astenersi dal compiere azioni che potrebbero compromettere tutto l’impegno finora profuso a salvaguardia del paesaggio e della tradizione democratica delle intere comunità del Salento.

Confidiamo nel buon senso di tutti e invitiamo i cittadini delle aree interessate a non perdere di vista l’obiettivo che rimane quello di contrastare il progetto della Tap.

Il Presidio resti il luogo del confronto democratico e pacifico, aperto alla partecipazione di tutti.

I SINDACI DEL SALENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *