Religione, Salento, Turismo

SOTTOSCRITTO PROTOCOLLO D’INTESA TRA “LA SERAFINO VIAGGI” E IL PARCO CULTURALE ECCLESIALE TERRE DEL CAPO DI LEUCA – DE FINIBUS TERRAE

La Fondazione di Partecipazione Parco Culturale Ecclesiale (PCE) “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae” comunica che il Presidente, Don Stefano Ancora e il Dott. Giovanni Serafino, rappresentante legale della “Serafino Viaggi”, uno dei maggiori tour operator specializzati di incoming in Puglia, hanno firmato un Protocollo d’Intesa per una collaborazione nel settore turistico.

Con la sottoscrizione dell’accordo, il sodalizio della Diocesi di Ugento – Santa Maria di Leuca, intende avviare la costituzione di una rete di collaborazione con i Tour Operator del Salento, proponendosi al territorio come soggetto promotore di esperienze significative di turismo conviviale.

Il PCE “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae” rappresenta e sostiene in modo unitario tutte le iniziative di promozione turistico – religiosa del Capo di Leuca, con particolare riferimento a quelle realizzate dalla Diocesi e dalle 43 Parrocchie diocesane, in modo particolare valorizzando i Cammini di Leuca con il patrimonio culturale materiale e immateriale presente sulle tre direttrici storiche.

Con il Protocollo d’intesa, il PCE “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae” e “Serafino Viaggi” si impegnano a collaborare nella realizzazione delle seguenti attività:

a)avviare un percorso di collaborazione comune volto a promuovere progetti condivisi in grado di dare maggiore valore al vasto patrimonio culturale che lega la tradizione religiosa al paesaggio e alle antiche Vie di pellegrinaggio;

b) sviluppare sinergie di filiera per supportare la nascita di prodotti culturali e turistici innovativi che seguono il calendario delle tradizioni popolari e religiose, con attenzione particolare al turismo lento e sostenibile;

c) promuovere, attraverso il turismo, quei valori quali l’accoglienza, la fratellanza, la cooperazione,
tanto cari e promossi con gesti significativi da Don Tonino Bello, che giace nel cimitero di Alessano, inscritti nella Terra del Capo di Leuca protesa come arco di pace nel Mediterraneo;

d) coordinare le reciproche azioni al fine di rafforzare il rapporto tra il turismo e la cultura e avvicinare sempre di più i visitatori all’immenso bacino culturale del Salento e della Puglia.

Le attività di entrambi i soggetti sottoscrittori concorrono in maniera determinante allo sviluppo culturale, sociale e turistico dal punto di vista religioso, come gli eventi e le iniziative di promozione del Capo di Leuca promosse dal Parco Culturale Ecclesiale che costituiscono momenti di attrattività turistica tra i più suggestivi ed efficaci dell’intero Mezzogiorno d’Italia.

Il PCE “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae” e “Serafino Viaggi” concordano che è sempre più necessario l’avvio di politiche e di attività organiche e sinergiche, avviando un nuovo percorso di crescita, che tal esigenza è assolutamente necessaria e non più dilazionabile, soprattutto, nel settore della promozione turistica e del turismo religioso; che ciò garantirebbe certamente, la
presentazione turistica di una regione multiforme e organica al tempo, e non di singoli eventi; che ciò assicurerebbe a questo territorio una promozione e una attrattività più forte, più incisiva e, di gran lunga, più efficace; che ciò consentirebbe delle indubbie razionalizzazioni nelle spese, rendendo le stesse al tempo più produttive e più contenute; che intorno agli eventi, entrambi gli Enti, intendono sviluppare ulteriormente appuntamenti culturali che sappiano raccontare il
paesaggio salentino, l’enogastronomia, la vivacità creativa artigiana e l’elevata produzione culturale e artistica; che, coerentemente con le nuove linee guida regionali, entrambi gli Enti intendono avviare una programmazione coordinata, puntando al rafforzamento delle politiche di promozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.