Cultura, Eventi, Specchia

SPECCHIA – 12 APRILE PRIMAVERA LETTERARIA: SIMONA TOMA PRESENTA “UN BACIO DALL’ALTRA PARTE DEL MARE”.

Domenica 12 aprile 2015 alle ore 19.30 salutiamo la prima edizione della rassegna Primavera Letteraria- The yellow brick road. Un evento organizzato dall’Assessore alla Cultura, Giorgio BIASCO, in collaborazione con l’Assessore all’Istruzione e alle Politiche Giovanili, Imma VANTAGGIATO.
Sfoglieremo insieme le pagine del nuovo romanzo di Simona Toma, scrittrice leccese che ha esordito per Mondadori con il romanzo young adult “Da questo libro presto un film”.
Con Donatella Trono e la voce narrante di Diletta Polimena scopriremo “Un bacio dall’altra parte del mare”, pubblicato da Giunti Editore

Una festa clandestina sui meravigliosi colli bolognesi, le sirene della polizia che si avvicinano sempre di più, un ragazzo e una ragazza che fuggono nella notte a cavallo di una bici: non era certo questa la vita che i genitori di Caterina sognavano per la figlia mandandola all’università di Bologna. Impacciata, buffa ma irrimediabilmente romantica, Caterina ha le idee confuse sul futuro e tanta voglia di fuggire dalla cittadina del Sud in cui è cresciuta. Anche se il prezzo da pagare è diventare avvocato come suo padre. Così si lancia alla scoperta della vita metropolitana insieme all’inseparabile amico Ettore, dichiaratamente gay, irriverente e un po’ filosofo, ritrovandosi in un caotico appartamento affollato di studenti più confusi di lei: la ”dea dell’amore”, il graffitaro su commissione, l’irriducibile secchiona. La città universitaria più eccitante d’Italia la stupisce e la travolge, per la prima volta finalmente libera. Ma proprio nel momento più improbabile, Caterina si innamora. Un colpo di fulmine. Un amore improvviso, complicato e immenso. Un amore che sa di spezie e ha le labbra morbide di Yassine, un bellissimo ragazzo che, rincorrendo la speranza, dal Maghreb è arrivato fino a qui…

Vi aspettiamo per compiere insieme l’ultima tappa lungo la nostra strada di mattoni gialli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *