• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Eventi, Religione, Specchia

SPECCHIA FESTEGGIA LA MADONNA DEL PASSO

 

SPECCHIA – La Parrocchia Presentazione della Vergine Maria e il Comitato Festeggiamenti comunicano che nei giorni del 7, 8, 9 e 10 Settembre prossimi a Specchia si svolgerà la Festa della Madonna del Passo, chiamata così perché la cripta (Laura Basiliana) a lei dedicata si trova sulla strada che tange Specchia e porta da Sud a Nord.

La scoperta della cripta è legata a una leggenda che ha fatto nascere una devozione molto sentita a Specchia. Si narra di una voragine, che ospitava un’antica cripta, infatti, scoperta da un pastore che pascolando il suo gregge si accorse che aveva smarrito una pecora, la più grossa e la più generosa di latte. L’uomo, allora, cominciò a cercarla, ma per quanto avesse girato per campagne, fossi e cespugli non riuscì a trovarla. Calata la sera, andò a dormire, ma non ci riuscì per l’angoscia, sicché con le prime luci dell’alba si rimise alla ricerca. Passò tutto il giorno invano, ma proprio quando l’uomo stava per perdere ogni speranza di ritrovare l’animale sentì un belato che veniva da una grotta. Entratovi, trovò la sua pecora inginocchiata davanti all’immagine di una Madonna affrescata su una parete. Felicissimo tornò a Specchia e raccontò a tutti l’accaduto, subito considerato prodigioso, sicché si decise di erigere in quel posto un luogo sacro dedicato alla Madonna del Passo.

Nei secoli, essa entrò nella devozione degli specchiesi che a lei si sono rivolti nei momenti particolarmente drammatici della loro storia, ma soprattutto durante l’ultima guerra, quando le donne si recavano alla cripta, implorando la Madonna del Passo di far tornare incolumi i figli e i mariti dalla guerra, le più devote, addirittura, si recavano alla cripta sulle ginocchia.

La statua della Madonna del Passo risale al ‘700, in legno policromo di scuola veneziana e di buona fattura, raffigura la Vergine col Bambino, riportata nell’inventario del 1878, sarebbe stata regalata alla Chiesa da Saverio Orlandi, tra la fine del ‘700 e l’inizio del secolo successivo.

La festa avrà inizio nella serata di Giovedì 7 settembre, in Piazza del Popolo, alle ore 21.00, spettacolo musicale dei “Con voi”, la Cover Band di Claudio Baglioni, con Matteo Frascaria, Lead vocals. Un tributo a cinquant’anni di storia di un grandissimo artista,grazie a canzoni riproposte in due ore di spettacolo entusiasmanti attraverso l’esperienza di musicisti d’eccellenza.

Nella giornata dell’8 settembre oltre all’esibizione del Gran Concerto Bandistico “Rocco Zippo” Città di Specchia, nei pressi della Laura Basiliana, si svolgerà la Fiera – mercato d’istituzione secolare. Durante la serata, dallo stesso luogo, prenderà avvio la solenne processione che attraverserà le principali strade della cittadina, con la statua accompagnata ai lati da due carabinieri in alta uniforme, e da due rappresentanti della Croce Rossa Italiana e della Protezione civile, sarà accolta in Piazza del Popolo dal lancio di petali di fiori, dal canto dell’Ave Maria e dal suono di un violino.

Si proseguirà, per la prima volta a Specchia, con l’accensione piromusicale delle luminarie, a cura delle Ditte: Angelo Mega da Scorrano, per i fuochi pirotecnici, e Santoro da Alessano, per le luminarie, per le quali nelle serate dell’8,9 e 10 Settembre saranno ripetute le sole accensioni musicali. A conclusione della serata, spettacolo di pizzica con il cantante de”la Notte della Taranta”, Antonio Castrignanò ,che con il suo gruppo proporrà il Concerto ”Fomenta”.

La sera di Sabato 9 settembre, grande spettacolo con “Festival Bar Italia – #Tuttamialacittà Tour”, un evento dedicato alla musica italiana da ballare, con Vanny Deejay, presentato Dario Sanghez, con il tenore Lele D.Stifler e con l’animazione delle Ragazze Italiane.

Per tutta la giornata di Domenica 10 settembre presterà servizio, per le vie della cittadina e alle ore 21.00 in Piazza del Popolo, lo Storico Pluripremiato Gran Concerto Bandistico “Città di Ailano”, dalla provincia di Caserta e diretto dal Maestro Concertatore Nicola Hansalik Samale. Il complesso bandistico, nel 2007 ha vinto il concorso bandistico di Silvi (TE) dove è stata assegnata anche la bacchetta d’oro al Maestro Samale, infine l’11 luglio 2009 ha ottenuto il primo posto assoluto al Concorso Bandistico Nazionale “Di Iorio”di Atessa (CH) e in pochi anni si è posizionato tra i primi concerti bandistici d’Italia.

Per la seconda volta nella storia, anche in questa edizione tutti gli specchiesi che, per lavoro, per studio o per altri motivi, nei giorni della Festa della Madonna del Passo, si troveranno lontano dalla cittadina, potranno seguire in diretta via streaming su: www.radiodelcapo.it.: la Santa Messa della sera dell’8 settembre, i momenti più importanti della processione, l’accensione piromusicale delle luminarie e parte degli spettacoli musicali delle quattro serate in Piazza del Popolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *