• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Specchia, Turismo

SPECCHIA, MATINO. MINERVINO E LEVERANO TRA LE “100 METE D’ITALIA”

ROMA – Si è svolto il 06 Dicembre alle ore 17.00, nella prestigiosa Sala Koch di Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica Italiana, la cerimonia ufficiale per la consegna del  Premio 100 Mete d’Italia II^ Edizione.

Organizzata da Dell’Anna Eventi, in collaborazione con la casa editrice RDE, il Premio 100 Mete d’Italia si propone di dare valore alle migliori esperienze realizzate dalle Pubbliche Amministrazioni per il miglioramento concreto della qualità della vita dei cittadini, in un’ottica di sostenibilità e di promozione della cultura; un premio a quelle comunità che hanno saputo sviluppare un’idea di futuro originale e autentica, senza mai perdere il contatto con le origini legate alle radici del luogo.

Per questo tale riconoscimento ha un forte valore simbolico e vuole premiare le mete d’eccellenza che in Italia hanno saputo mettere in pratica azioni volte alla valorizzazione del patrimonio agroalimentare, storico, artistico, culturale, artigianale e manifatturiero, enogastronomico, turistico, che hanno adottato politiche legate alla tutela dell’ambiente e del paesaggio, alla trasparenza amministrativa e alla legalità, al sostegno di famiglie con attenzione alle situazioni di disagio sociale, che abbiano saputo incentivare la coesione della collettività attraverso l’organizzazione di manifestazioni teatrali, culturali, artistiche, agonistiche.

Ad aprire la serata con i ringraziamenti e i saluti istituzionali di rito, l’editore Riccardo Dell’Anna. 

A condurre la serata, la giornalista Alda d’Eusanio che ha intervistato i membri del Comitato d’Onore, composto da note personalità e autorevoli rappresentanti di importanti Enti e Istituzioni nazionali, ha valutato i progetti presentati da questi 100 Comuni, suddivisi in 10 ambiti. 

Primo a parlare il Presidente del Comitato d’Onore, il Dr. Franco Frattini, presidente di sezione presso il Consiglio di Stato, a proposito dell’ambito Glicine. In questo ambito,  i comuni che si sono distinti per la promozione della legalità, della semplificazione, dell’innovazione e della trasparenza della pubblica amministrazione: Cervia (RA), Fiumicino (RM), Gazoldo degli Ippoliti (MN), Lacchiarella (MI), Massarosa (LU), Novara (NO), Villafranca Piemonte (TO).

Per l’ambito Melograno, e’ intervenuto il Pref. Sandra Sarti, Presidente della Commissione Nazionale per il diritto di asilo presso il Ministero dell’Interno. Per l’ambito Melograno, i comuni che si sono distinti per le attività sociali rivolte a famiglie, giovani, anziani e disabili e per aver favorito l’integrazione: Gussago (BS), Monteverde (AV), Pignataro Maggiore (CE), Porto San Giorgio (FM), Rocca Massima (LT), Roccalumera (ME), Roseto Capo Spulico (CS), Sacile (PN), San Fele (PZ), Vietri di Potenza (PZ).

Per l’ambito Orchidea e’ intervenuto il Cons. Roberto Benedetti, Magistrato della Corte dei Conti con funzioni di Consigliere; in Orchidea, le mete che si sono distinte per la cura delle aiuole fiorite e la valorizzazione delle aree verdi, delle aree dismesse, la bellezza o l’autenticità del borgo antico: Castano Primo (MI), Escolca (SS), Fossacesia (CH), Giovinazzo (BA), Ozegna (TO), Petralia Sottana (PA), San Vito dei Normanni (BR), Sarmede (TV).

Per l’ambito Oleandro e’ intervenuto il il Dr. Antonio Barreca, Direttore Generale di  Federturismo-Confindustria; le mete di questo ambito si sono distinte per il sostegno all’economia locale incrementando la vocazione turistica: Capri (NA), Castel Sant’Elia (VT), Dolceacqua (IM), Fivizzano (MS), Galtellì (NU), Manerba del Garda (BS), Roccaraso (AQ), Roccascalegna (CH), Sabaudia (LT), San Leo (RN), San Nicolò Gerrei (SS), Specchia (LE).

Per l’ambito Agrifoglio e’ intervenuto il Dr. Francesco Saverio Abate, Direttore Generale presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo; in questo ambito ci sono le mete che si sono distinte per la valorizzazione della ricchezza agroalimentare sono: Anguillara Veneta (PD), Arnad (AO), Buccheri (SR), Ceglie Messapica (BR), Guardia Sanframondi (BN), Leverano (LE), Maenza (LT), Morgongiori (OR), Rocca Imperiale (CS). 

Per l’ambito Timo e’ intervenuto la Dr.ssa Barbara Luisi, Direttore Generale presso il Ministero dello Sviluppo Economico; in questo ambito, le mete che si sono distinte per la valorizzazione del comparto produttivo: Bolzano (BZ), Capranica Prenestina (RM), Fauglia (PI), Larino (CB), Lonigo (VI), Monasterace (RC), Piancastagnaio (SI), Verbicaro (CS).

Per l’ambito Giacinto e’ intervenuto il Dr. Andrea Abodi, Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo; in questo ambito, i comuni che si sono distinti per aver incoraggiato l’attività sportiva, musicale, teatrale e artistica attraverso l’istituzione di manifestazioni e gare, in alcuni casi anche investendo sulla costruzione delle infrastrutture necessarie: Amelia (TR), Aversa (CE), Corropoli (TE), Desenzano del Garda (BS), Filottrano (AN), Firenze (FI), Follina (TV), Monte Rinaldo (FM), Peschici (FG), Portici (NA), Salò (BS).

Per l’ambito Girasole e’ intervenuto il Dr. Mariano Grillo, Direttore Generale presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; in questo ambito, i comuni che si sono distinti per le politiche di tutela ambientale, pianificazione urbanistica, efficienza energetica, riciclo, migliorando la qualità della vita dei cittadini: Carmignano di Brenta (PD), Castelnuovo Cilento (SA), Magliano Sabina (RI), Rapino (CH), Refrontolo (TR), San Bellino (RO), San Vito al Tagliamento (PN), Santa Teresa di Riva (ME), Sappada (UD), Sorradile (OR).

Per l’ambito Alloro, e’ intervenuto  il Maestro Peppe Vessicchio, Direttore d’Orchestra; in questo ambito, le mete che si sono distinte per la valorizzazione del patrimonio storico e artistico: Alanno (PE), Aquileia (UD), Calvello (PZ), Chiaramonte Gulfi (RG), Galeata (FC), Matino (LE), Mesagne (BR), Mignano Monte Lungo (CE), Noto (SR), Semproniano (GR), Spilimbergo (PN), Tusa (ME), Vittorio Veneto (TV). 

Introdotto dalla giornalista Alda D’Eusanio, l’ambito Vite; in questo ambito, le mete che si sono distinte per il rispetto delle tradizioni popolari ed enogastronomiche: Aquino (FR), Barbarano Mossano (VI), Bisignano (CS), Castrocaro Terme e Terra del Sole (FC), Caulonia (RC), Celle di San Vito (FG), Circello (BN), Gerace (RC), Marcianise (CE), Minervino di Lecce (LE), Pisticci (MT), Santa Margherita di Belice (AG).

Per ogni ambito, i membri del Comitato d’Onore hanno votato e scelto un comune,   il più meritevole, a cui è stato assegnato il Premio. 

Il Premio Glicine è stato consegnato al Comune di Massarosa (LU); il Premio Melograno al Comune di Rocca Massima; il Premio Orchidea al Comune di Fossacesia; il Premio Girasole al Comune di San Bellino; il Premio Agrifoglio al Comune di Buccheri; il Premio Timo alla Città di Bolzano; Premio Giacinto al Comune di Amelia; il Premio Oleandro al Comune di Roccascalegna; il Premio Vite al Comune di Santa Margherita di Belice; il Premio Alloro al Comune di Rocca Massima.

Novità di questa II^ Edizione del Premio, la consegna del simbolico riconoscimento di Ambasciatore del Territorio, riservato ad aziende rappresentative di ogni regione: aziende virtuose, Ambasciatori di un’Italia che sa difendere le proprie radici e valorizzare l’eccellenza.

Di seguito tutti gli Ambasciatori del Territorio chiamati a ritirare un riconoscimento simbolico dei loro meriti.
Per la regione Abruzzo: Apicoltura Luca Finocchio;  per la regione Calabria: Van Glod di Vale Angelo, Fattorie Greco; per la regione Campania: Ceramica De Maio, Pastificio Di Martino; per la regione Emilia Romagna: Granito Fiandre, Oikos;  per la regione Friuli Venezia Giulia: Travisanutto Giovanni, Azienda Agricola Alturis; per la regione Lazio: Sartoria Gallo, Gran Melià Rome;Villa Caviciana; per la regione Liguria:  Permare; per la regione Lombardia: Grand Hotel Villa Serbelloni, Chiesa Virginio, Euro Cosmetic, Laura Morandotti, Consorzio Tutela Grana Padano; per la regione Marche: Doriano Marcucci, Promo S.p.a.; per la regione Piemonte:  Vistaterra, Crivelli, Nuova Carrozzeria Torinese; per la regione Puglia: Cantina Due Palme, Bianco Cave, Leo Shoes; per la regione Sardegna: Agricola Punica; per la regione Sicilia: Ditta Cusenza Gaspare, Valentino Catering; per la regione Toscana: Pharma Quality Europe;  per la regione Trentino Alto Adige: Torrefazione Caffè Bontadi, Tourinveste;  per la regione Umbria: Molitoria Umbra S.r.l.; : per la regione Valle d’Aosta: Montana Lodge & Spa;   per la regione Veneto: Biasuzzi, Bortolini Angelo Spumanti. 

L’evento è stato patrocinato da: Senato della Repubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell’Interno, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Federturismo-Confindustria, ANCI, Istituto per il Credito Sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *