Cronaca, Specchia

SPECCHIA – RUBAVANO TRAVI IN FERRO DA IMPIANTO FOTOVOLTAICO: ARRESTATI IN TRE

SPECCHIASembrava che fossero operai al lavoro, ma il giorno, sabato e l’orario, le 13,00 circa hanno fatto insospettire i Carabinieri della pattuglia della stazione di Specchia che di concerto con il Nucleo Operativo Radiomobile di Tricase hanno voluto vederci chiaro. E cosi’ fermatisi per effettuare un controllo notavano che ben venticinque  barre di ferro che erano state sottratte da un impianto fotovoltaico in contrada “Curtivecchi” erano state caricate su un autocarro Renault e altre dodici erano a terra in attesa di essere portate via da tre individui sospetti.

Approfondite indagini hanno consentito di appurare che i tre non orano operai, bensi’ ladri. Antonio Orsi48 anni di Ruffano, Salvatore Vitali 38 anni di MatinoAntonio Caraccio 35 anni sempre di Matino sono stati arrestati in flagranza di reato e al termine della formalita’ di rito si sono aperte le porte del carcere Borgo San Nicola di Lecce. 

Caraccio, titolare di autorizzazione per la raccolta materiali ferrosi, è stato anche deferito in stato di libertà per ricettazione. Durante la perquisizione del camion sono state trovate ricevute di vendita di materiale ferroso e una volta effettuati i controlli  presso i vari centri di raccolta di ferro sono stati rinvenute inoltre altre travi identiche a quelle caricate sul camion che erano state rubate negli  giorni scorsi. 

Sequestrati anche tutti gli arnesi utilizzati dai tre per tagliare le travi in ferro, una smerigliatrice, due torce, una tenaglia, 33 chiavi da meccanico di varie misure, catene, un seghetto e diversi giraviti.  Le travi sono state restituite al legittimo proprietario. 

CARACCIO ANTONIO x stampa  ORSI ANTONIO x stampa  VITALI SALVATORE x stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *