• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Carabinieri, Cronaca, Specchia

SPECCHIA, SPARI CONTRO L’AUTO DEL PRETE CORAGGIO “DON ANTONIO COLUCCIA”

Il parroco, originario di Specchia, si trovava nel suo paese d’origine dopo aver partecipato ad un incontro nell’aula consiliare di Supersano

SPECCHIA – Questa notte l’auto di Don Antonio Coluccia, il prete di Specchia che sta combattendo con coraggio la mafia romana  e non solo,  e’ stata presa di mira da alcuni malviventi che  hanno esploso contro alcuni colpi d’arma da fuoco, mandando in frantumi il finestrino laterale anteriore destro e danneggiato lo sportello anteriore destro.

La scoperta e’ avvenuta questa mattina. È stato lo stesso sacerdote, quando si è accorto dei fori e dei vetri in frantumi, a  dare l’allarme.

Subito sul posto sono giunti i Carabinieri della locale stazione e successivamente quelli della Compagnia di Tricase che dopo aver chiuso al traffico, sia veicolare che pedonale Via Francesco Lia con l’ausilio della “Scientifica” hanno effettuato tutti i rilievi del caso e stanno esaminando i filmati di alcune telecamere di videosorveglianza.

Sull’auto si contano quattro colpi di arma da fuoco probabilmente esplosi nella notte.

Due giorni fa a Supersano Don Antonio Coluccia aveva ricevuto altre minacce. Su un manifesto recante la sua foto che annunciava la partecipazione ad un incontro con la popolazione, organizzato dall’Associazione «Fuori dal Comune» erano apparsa una scritta in arabo. “Buon appetito”, recita la traduzione.

 

Si ringrazia Il Gallo per la gentile concessione della foto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *