• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cronaca, Specchia

SPECCHIA, PER TROVARE NOEMI SETACCIATE CAMPAGNE, CASOLARI E ZONE IMPERVIE

Nei pressi del Comune di Specchia, dopo un vertice tenutosi in Prefettura, è stato deciso di attivare un “posto di comando avanzato”. Aperto e in pianta stabile in un locale pubblico messo a disposizione dal sindaco Rocco Pagliara.

SPECCHIA – Proseguono le ricerche della giovane Noemi Durini, della quale non si hanno notizie da una settimana. Da ieri e’ operativo, dopo un vertice in Prefettura una “postazione di comando avanzato”, che attiverà, di concerto con le forze dell’ordine, le ricerche con gruppi di volontari che vogliono dare il loro contributo. 

Carabinieri e Vigili del Fuoco hanno fatto arrivare anche i cani molecolari  per scandagliare il territorio. Si sono controllate campagne, casolari abbandonati, luoghi difficili da raggiungere in tutto il Capo di Leuca e non solo.

Le indagini degli investigatori si stanno concentrando sulle di amicizie che Noemi era solita frequentare, qualcuna potrebbe sapere qualcosa di concreto per indirizzare le ricerche. Particolarmente delicata è la posizione del fidanzato della ragazzina, un minorenne di un paese vicino che sarebbe stato l’ultimo ad averla vista.

I due sono stati ripresi da una telecamera di sicurezza di un’abitazione privata alle 5 del mattino di domenica scorsa mentre transita lungo via San Nicola, all’uscita del paese, a bordo di uno scooter.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *