Cronaca, Salento

TENTA DI RUBARE UNA BORSA AD UNA FAMIGLIA DI TRICASE. ARRESTATO.

SALVE – Un 36enne di origini tarantine con a carico diversi precedenti penali, tra cui una rapina è stato arrestato e costretto ai domiciliari per aver sottratto una borsa ad una famiglia di Tricase, per poi nasconderla sotto il telo da mare e successivamente tentato allontanarsi. Nella borsa tra oggetti e denaro vi era un valore di circa duemilacinquecento euro.

 Il fatto e’ accaduto nei pressi dello stabilimento balneare “Lido Venere” in localita’ Posto Vecchio nella marina di Salve. L’uomo approfittando del momento di refrigerio della famiglia ha preso la borsa e in un primo momento ha pensato bene di nasconderla sotto il suo asciugamano.

La scena pero’ non e’ sfuggita alla proprietaria della borsa che ha subito chiesto aiuto ai bagnanti ed ai vicini di ombrellone. Una volta fermato, alla richiesta di spiegazioni il 36enne si sarebbe giustificato dicendo di essersi confuso e di aver sbagliato ombrellone e borsa. Poco dopo sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Salve i quali hanno provveduto ad arrestare il malcapitato. 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *