Cronaca, Salento

TENTATA VIOLENZA CARNALE A TORRE VADO, ARRESTATO 46 ENNE

TORRE VADO (Morciano di Leuca) – Brutto episodio sulla spiaggia di Torre Vado, al confine con la spiaggia di Pescoluse.

Nella mattinata di oggi, una 34enne di Salve ha subito un tentativo di violenza carnale da  parte di un 46enne subito arrestato dai Carabinieri.

La donna, approfittando della bella giornata era sugli scogli ad ammirare il mare fumando una sigaretta, quando all’improvviso un uomo completamente nudo e con i genitali in bella vista l’ha afferrata alle spalle proferendogli parole volgari e rivolgendole delle avance oscene.

Spaventata, la donna ha cominciato a urlare, si è divincolata ed è riuscita a fuggire per poi cadere rovinosamente sugli scogli ancora inseguita dall’uomo che le e’ saltato addosso per la seconda volta, ma la forza della disperazione faceva si che la stessa scappasse ancora.

Un carabiniere fuori servizio che era di passaggio nella marina ha notato il tutto e ha prestato i primi soccorsi alla donna allertando al contempo i colleghi della vicina stazione di Salve e quelli della Compagnia di Tricase.

Dopo aver avviato le ricerche, in poco tempo i militari hanno fermato e portato in caserma D.A. 46 anni di Patu’ che a quanto pare ha immediatamente ammesso le proprie responsabilità.

Dopo i riscontri investigativi del caso, di concerto con il Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce lo hanno arrestato per tentata violenza carnale per poi sottoporlo agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

La donna è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase in stato di shock per le prime cure. Per lei solo lievi contusioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *