• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Attualità, Puglia

TRENITALIA PUGLIA: PUNTUALI 9 TRENI SU 100, 94 NELLE ORE DI PUNTA DEL MATTINO

 

  • è il bilancio dei primi otto mesi del 2016 e riguarda 49.208 treni regionali
  • sotto l’1% le cancellazioni di cui lo 0,2% direttamente imputabili a Trenitalia
  • avarie e guasti: dimezzati rispetto a due anni fa

Ogni cento treni regionali, 91 sono quelli giunti a destinazione puntuali, ossia arrivati non oltre i cinque minuti dall’orario previsto, nei primi otto mesi del 2016. La percentuale sale al 94,1 nella fascia pendolari del mattino e si attesta all’89,1 per cento in quella pomeridiana.

La statistica tiene conto di tutti i ritardi, qualunque ne sia la causa, e descrive quindi quanto effettivamente vissuto dai pendolari:  quarantanovemila viaggiatori che mediamente, nei giorni feriali, utilizzano i convogli regionali di Trenitalia. I quali complessivamente, nel corso dei primi quattro bimestri dell’anno, hanno percorso 4,6 milioni di chilometri.

Il trend 2016 continua a segnare un miglioramento, già avviato dai primi mesi del 2015, e vede la percentuale globale nazionale migliorare di  0,7 punti rispetto al 2015 e di 3,4 rispetto ai primi otto mesi del 2014.Cresce la puntualità anche quando è più elevato è il numero dei viaggiatori e dei treni in circolazione, nelle cosiddette fasce pendolari: 3,8 punti percentuali in più vs 2014 la mattina e 3,2 in più vs 2014 nel pomeriggio.

Positivi anche tutti gli altri principali indicatori industriali. Sempre riferendosi alla media regionale sono sotto l’un per cento delle corse programmate quelle cancellate e soltanto lo 0,2 per cento per cause ascrivibili a Trenitalia Regionale. Erano state lo 0,3 per cento nello stesso periodo del 2015 e l’1,5 per cento nel 2014. Più che dimezzate rispetto a due anni fa. Le avarie e i guasti che hanno determinato ritardi alle corse sono ormai ben sotto lo 0,1 per cento delle corse programmate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *