• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Scuola

TRICASE, AL VIA IL CORSO “LABORATORIO DI ROBOTICA” ORGANIZZATO DAL LICEO G. STAMPACCHIA

TRICASE – Al via il corso “Laboratorio di Robotica”, organizzato dal Liceo G. Stampacchia di Tricase in collaborazione con il CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale di Informatica).

Ieri e’ iniziata la prima lezione del corso “Laboratorio di Robotica”, fortemente voluto dal Liceo G. Stampacchia di Tricase e tenuto dal Dott. Ing. Ludovico Russo, ex studente dell’Istituto che ha recentemente ottenuto un dottorato di Ricerca (con Lode) presso il Politecnico di Torino, e si occupa di tecnologie assistive e robotica educativa presso il laboratorio AsTech (Assistive Technologies) del CINI, nodo di Torino.

Il corso, realizzato grazie ai fondi del MIUR sul bando “In estate si imparano le STEM”, di cui il Liceo Stampacchia è risultato vincitore, coinvolgerà 21 studenti (di cui 13 ragazze e 8 ragazzi) di età compresa tra i 13 e i 15 anni, che avranno la possibilità di avvicinarsi al mondo della robotica.

Il corso si articolerà in 40 ore, distribuite su 10 lezioni, che termineranno il 25 Agosto 2017. Durante il corso, i ragazzi impareranno le basi di tecnologie altamente innovative, come Progettazione e Stampa 3D, linguaggi di programmazione (C/C++ e Python) e schede di prototipazione rapida (Arduino e Raspberry Pi). Il corso si svolgerà con metodologia laboratoriale, in modo cooperativo in aula, e l’intero processo di formazione sarà supportato da una piattaforma di formazione on-line. In questo modo sarà possibile sviluppare sperimentazioni didattiche, nonché fornire indicazioni di articoli di approfondimento e svolgimento di attività pratiche sull’uso di tecnologie che saranno illustrate nei momenti in presenza.

Per coinvolgere ancora di più gli studenti alla sperimentazione e all’autoapprendimento, il corso terminerà con una competizione, in cui gli studenti, organizzati in team, faranno gareggiare i robot da loro costruiti al fine di realizzare un disegno artistico in modo automatico. Il team il cui robot disegnerà il progetto più bello sarà decretato vincitore della competizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *