Cronaca, Tricase

TRICASE: ANCORA CORTE DEI CONTI, ANCORA DEBITI FUORI BILANCIO.

Dopo il debito fuori bilancio di 37mila euro di qualche giorno fa la Corte dei Conti attraverso la Procura Regionale, con nota protocollata in data 2 ottobre 2014 chiede lumi per un debito fuori bilancio di 200mila euro per il quale il Comune di Tricase, guidato da Antonio Coppola non si e’ costituito in giudizio.

Il debito risale a molto tempo fa, ed a ricorrere contro il Comune fu una Cooperativa in liquidazione coatta. La notifica del debito avvenne in data 05 settembre 2006, ovvero durante la seconda amministrazione Coppola, Giunta che nulla fece per sostenere le ragioni del Comune come sostiene il capogruppo all’opposizione Nunzio Dell’Abate che incalza: “Ma se avessero fatto causa personalmente all’ingegnere Coppola, per una somma cosi’ elevata di denaro, egli se ne sarebbe ugualmente disinteressato?

La Procura inoltre chiede di sapere  i motivi per cui l’Amministrazione non ha ritenuto di difendersi in giudizio e di comunicare i soggetti cui “e’ riconducibile la scelta processuale adottata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *