Covid-19, Polizia Locale, Tricase

TRICASE, APPELLO DELLA POLIZIA LOCALE “RESTATE IN CASA”

TRICASE – Non uscite dalle vostre case”. Il messaggio non è ancora arrivato chiaro a tutti i cittadini? Ci pensa la Polizia Locale di Tricase.

Oggi un’auto della Polizia Locale guidata dal Comandante Angelo Lanzillotti, munita di megafono sta girando tutto il territorio comunale per diffondere l’audio messaggio, monitorando al contempo il territorio.

C’e’ ancora troppa gente in giro e così  alla luce delle nuove restrizioni imposte dal Governo per cercare di contenere il dilagare del Coronavirus, dopo le tante chiamate che segnalano troppa gente in giro e assembramenti nei pressi dei supermercati e dopo il primo caso di contagio da Covid-19 registrato l’altro giorno (LEGGI QUI), il comune ha deciso di prendere nuovi provvedimenti e informare i cittadini ancora una volta delle sanzioni previste, nel caso in cui escano da casa senza una necessaria motivazione.

Se qualcuno fino ad ora poteva dire di non sapere delle restrizionni imposte dai vari Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, da oggi nessuno può accampare scuse.

“Bisogna stare a casa – spiega  il sindaco Carlo Chiuri – ora più che mai. E’ difficile, lo è per tutti, ma è necessario per la salute di tutti. E’ fondamentale in questo momento rispettare tutte le direttive perchè solo uniti possiamo uscirne.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *