Calcio, Sport, Tricase

TRICASE CALCIO: CONTINUA LA STRISCIA POSITIVA, BATTUTO PER 2 – O IL REAL SAN GIORGIO.

Con un gol per tempo, di Chiffi e Striano, il Tricase ha avuto la meglio sul Real San Giorgio, allungando la propria striscia positiva. I rossoblu di Branà si impongono per 2 a 0 senza quasi mai tirare in porta. Partita difficile da descrivere, giocata su un campo piuttosto pesante e fondamentalmente equilibrata. 

Le due compagini si sono confrontate a centrocampo annullandosi l’una con l’altra senza dare origine ad azioni potenzialmente pericolose. È stato il Real ad inizio gara a sfiorare la rete in due occasioni con Friuli che prima si vede respingere da Baglivo in angolo un colpo di testa da distanza ravvicinata e poi, sull’azione successiva, sempre di testa, mette di poco alto sulla traversa. Del Tricase nessun segnale di presenza, con il gioco in mano agli ospiti.

Ma poi un’incomprensione tra Turco e Rabindo, in area di rigore su un cross dalla destra, lascia la porta spalancata a Chiffi (neo acquisto) che mette in rete per il vantaggio casalingo. Gli ospiti, nonostante il gol a freddo e inaspettato, hanno proseguito a macinare gioco, esprimendo un buon calcio fatto di fraseggi ordinati esprimendo un buon calcio fatto di fraseggi ordinati e puliti anche se poco incisivo. Qualche minuto prima della fine del tempo parapiglia in campo.

Presunta gomitata di Ceci a Garruba che crolla in terra platealmente e miccia innescata. Prima parole, poi spintoni, e a farne le spese sono Bevilacqua (neo acquisto, oggi all’esordio) e D’Amico. Fine primo tempo e squadre negli spoglitoi.

Il secondo tempo inizia come si era chiuso il primo, lento e con il Real a provare a fare la gara. L’espulsione di Bevilacqua, però, priva gli ospiti di un punto di riferimento in mezzo al campo rendendo più complicata la condotta delle azioni d’attacco. Il Tricase, dal canto suo, aspetta nella sua metà campo aspettando di ripartire. E proprio in una ripartenza, in prossimità del triplice fischio, Turco è costretto ad uscire a valanga fuori area fermando la palla con le mani, punizione ed espulsione. Con le sostituzioni esaurite in porta ci va Appeso, difensore di professione, e, sulla punizione battuta da Striano, i padroni di casa raddoppiano.

***

TRICASE – REAL SAN GIORGIO 2-0
RETI: 16’pt Chiffi, 41’st Striano

Tricase: Baglivo, Mele, Greco, De Braco, De Benedicitis, Romano, Garrapa (Pellegrino), Urso, D’Amico, Botrugno (Pirelli), Chiffi (Striano). A disp. Gentile, Russo, Piccinnonno, Rizzo. All. Branà.

Real San Giorgio: Turco, Appeso, Iaia, Troccoli, Friuli, Rabindo (Lo bianco), Ceci, Basile (Mancini), De Comite, Bevilacqua, Masi (Sammarco). A disp. Albano, Alfeo, Collocolo, Izzo. All. Marinelli.

Arbitro: Ciniero di Brindisi Ammoniti: Greco (T), Friuli (RS), Basile (RS). Espulsi: D’amico (T), Bevilacqua (RS).

GIUSEPPE BRANÀ – “C’è tanta amarezza – afferma l’allenatore ai colleghi de La Gazzetta del Mezzogiorno – perché questa partita finirà per condizionare quella di domenica prossima. Non è ammissibile che un giocatore così importante per noi come l’under Alberto D’Amico si faccia espellere al 46’ del primo tempo. Un under dovrebbe pensare solo a giocare e a non intervenire in risse che possono accendersi in campo”. Capitolo mercato, con particolare attenzione all’arrivo di un portiere under: “In caso contrario si possono fare solo scelte obbligate a cominciare proprio da domenica prossima a Lizzano, trasferta in cui non potremo contare su D’Amico e probabilmente neanche su Chiffi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *