Calcio, Sport, Tricase

TRICASE CALCIO – SCONFITTA PER 2 – 0 CONTRO IL REAL SAN GIORGIO.

REAL SAN GIORGIO – TRICASE 2-0
Reti: 17’pt Catapano, 46’pt Nazaro

Real San Giorgio: Turco, Izzo, Appeso, Troccoli, Alfeo, Rabindo, Catapano (De Comite), Collocolo, Jallow (Blandamura), Nazaro (Ceci), Masi. A disp. Campilongo, Pignatale, D’Ippolito N., D’Ippolito C. All. Gidiuli.
Tricase: Baglivo, Russo (Marra), Greco, Urso, De Benedictis, Di Seclì, Garrapa (Piccinonno), Pellegrino, D’Amico, Botrugno, Chiffi (Pirelli). A disp. Petrarca, De Francesco, Guido. All. Branà.
Arbitro: Palumbo di Bari
Ammoniti: Di Seclì (T), Pellegrino (T), Botrugno (T), Izzo (RS), Nazaro (RS

Il Real San Giorgio batte il blasonato Tricase con il più classico dei risultati, un 2 a 0 limpido e pulito che regala alla formazione di Gidiuli una bella spinta in classifica. Primo tempo equilibrato giocato a viso aperto da entrambe le squadre con il Real che ha saputo concretizzare ciò che ha ben costruito. Al 10′ scambio Masi-Jallow al limite dell’area, Jallow si presenta davanti al portiere ma alza troppo il pallonetto che finisce sopra la traversa; un minuto più tardi Botrugno, defilato sulla sinistra, lascia partire un tiro a giro sul secondo palo che sfiora la traversa. Al 12′ Garrapa sfugge alla marcatura, si incunea in area, crossa al centro e Rabindo, in recupero, la devia sul palo; al 17′ azione manovrata bellissima tutta di prima dei gialloblu, triangolo Catapano-Jallow-Catapano che appena in area lascia partire un diagonale di sinistro che si insacca sul secondo palo lasciando impietrito il portiere. La reazione del Tricase al 32′: cross di Garrapa dalla destra, respinta corta di Izzo e palla sui piedi di Chiffi, pronto il tiro dell’attaccante ospite e salvataggio, sulla linea di porta, dello stesso Izzo a portiere battuto. Al 44′ Collocolo calcia al volo dal limite dell’area, parata a terra di Baglivo; al 46′ punizione dalla destra di Izzo al centro, respinta fuori area della difesa eNazaro, appostato ai 25 metri, calcia al volo di sinistro mandando la sfera sotto la traversa per il raddoppio locale.

Ripresa sempre equilibrata con il San Giorgio più incline al controllo della gara: al14′Nazaro, al termine di un’azione manovrata, calcia dal limite dell’area con la palla che termina di poco alta sulla traversa. Al 33′ punizione di Botrugno dalla sinistra e palla che scheggia l’incrocio; al 41′ insidioso cross dalla sinistra di D’Amico, Turco non trattiene e Blandamura, ben appostato, spazza l’area. Ultimo sussulto rossoblu proprio allo scadere: cross di Di Seclì, D’Amico dal limite dell’area piccola calcia debolmente favorendo la parata di Turco.

Fonte: Salentosport.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *