Elezioni, Politica, Tricase

TRICASE, E’ CARMINE ZOCCO IL PRIMO CANDIDATO SINDACO.

A Tricase un cantiere civico permanente per il nuovo progetto politico della città con Carmine Zocco, candidato Sindaco

TRICASE – Si apre una nuova pagina della politica di Tricase.

La storia da raccontare è quella di tanti cittadini, attivi e innamorati di Tricase, che scelgono di impegnarsi in prima persona per dare rilevanza istituzionale alle attività svolte quotidianamente, per costruire una politica generativa di bellezza, onestà e sviluppo.

La compagine cittadina coinvolta nel progetto è già ampia. È il mondo della cittadinanza attiva impegnato sui temi dell’inclusione sociale, dell’ecologia, delle attività culturali e dei servizi, che in anni di attività sul territorio ha dimostrato non solo di crederci, ma di essere protagonista del fare. “Partire dal bello – ha detto Gianluca Errico – è imprescindibile, prendersi cura dei luoghi e voler condividere le unicità della nostra Tricase con il resto del mondo, è una vocazione che accomuna tanti cittadini, dedicando del tempo al bene della città”. “In questi anni – dichiara Gabriele Vetruccio –abbiamo visto crescere notevolmente l’impegno di tanti volontari sui temi della qualità della vita nella nostra città. Questo rende possibile e credibile l’idea di riunire tutte le energie in un grande progetto per la Tricase Futura che Vogliamo.

Carmine ha sempre ascoltato con sensibilità e sostenuto le iniziative in città, rendendo ancora più credibile e possibile la nostra idea di una Tricase futura. Penso che la sua figura rappresenti l’esatto connubio tra esperienza amministrativa e attività sociale” afferma con entusiasmo.

Rafforza il segno di svolta la confluenza nel nuovo progetto di giovani leve delle imprese innovative nell’agricoltura sociale, nel turismo e nei servizi. “Hanno scelto di investire nell’ottica dello sviluppo sostenibile e di considerare il territorio e l’identità locale come risorse da valorizzare nel mercato globale- afferma Giulio Sparascio, Presidente di Turismo Verde- È necessario più che mai, quindi, costruire un progetto politico-amministrativo che rilanci il nostro Comune nel ruolo di regia e guida dello sviluppo locale, insieme alle forze più attive e innovative del territorio.”

E la strada segnata è chiara: la cittadinanza attiva ha chiesto con determinazione la candidatura di Carmine Zocco, perché la politica onesta, competente e sincera diventi lo strumento che potrà rendere ordinario ciò che di straordinario è stato fatto fino ad oggi con l’impegno di singoli gruppi di cittadini.

L’ espressione importante della nuova rotta è l’apertura di un cantiere civico permanente, che accoglie tutti i cittadini che hanno voglia di partecipare. Alle elezioni di Settembre, Carmine Zocco rappresenterà l’idea di città scritta dalle storie di coraggio, onestà e democrazia dei tanti concittadini che nelle prossime settimane parteciperanno ai lavori.

Già protagonista della scena amministrativa, Carmine Zocco rappresenta oggi l’emblema della nuova rotta:

“Era urgente far emergere e valorizzare quelle esperienze che rappresentano un bel “capitale sociale” di idee, pratiche e valori da mettere al servizio del rilancio di Tricase.

Il progressivo e lento sfaldarsi dell’esperienza amministrativa di Chiuri ha fatto crescere la disaffezione dei cittadini verso la politica priva di slancio, incapace di indicare una rotta per la nostra comunità, depressiva nei confronti delle tante energie positive della nostra città.

Questa consapevolezza si è consolidata quando l’onda di entusiasmo dei tanti cittadini, impegnati quotidianamente per il bene comune della nostra Tricase, mi ha chiesto di rappresentare i nostri valori e la nostra idea di futuro” dichiara Zocco: “per questo mi sono messo a disposizione con un nuovo entusiasmo, per avviare un cantiere civico, aperto al dialogo e all’inclusione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.