• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Politica, Tricase

TRICASE – CONSEGNATO IL CANTIERE DI 46 ALLOGGI DI EDILIZIA PUBBLICA RESIDENZIALE

TRICASE – Si e’ svolta ieri mattina alle 10 circa in zona 167  alla presenza dell’Assessore Regionale alla Politiche abitative “Anna Maria Curcuruto” la cerimonia di consegna del cantiere per l’ultimazione dei lavori di 46 alloggi popolari di edilizia residenziale pubblica. A fare gli onori di casa per il Comune di Tricase c’erano il Sindaco Antonio Coppola e la vice Sindaco Maria Assunta Panico.

Tricasenews-lavori-consegna

L’Assessore Regionale era accompagnata da Vito Bruno, amministratore unico di Arca Sud Salento e da Sandra Zappatore, direttore generale della stessa che dichiara:

“Si tratta  del taglio del nastro di un’opera pubblica rimasta tra le cosiddette incompiute per diverso tempo. Il cantiere, finanziato con 2 miliardi e mezzo delle vecchie lire, ai sensi della legge 457778, e realizzato allo stato rustico nel 1989, rimase abbandonato per circa 30 anni a causa di rescissione contrattuale con l’impresa aggiudicataria e successivo annullamento del riappalto avvenuto nel 1997”

Le intemperie e gli atti vandalici hanno gravemente compromesso l’opera, – continua Zappatore – che “è stata definitivamente ripresa nel 2012 con adeguamento del progetto alle nuove prescrizioni”. È stato necessario, ad esempio, tenere conto degli standard energetici del momento, prevedendo infissi a taglio termico, impianti di energia rinnovabile con solare termico indipendente per alloggio e intonaci a cappotto termico”, 

Il corposo adeguamento ha richiesto “un ulteriore apporto economico di 1.380.856,79 euro, finanziato dalla Regione Puglia”. Tale intervento ha quindi “consentito l’aggiudicazione definitiva all’impresa esecutrice dei lavori e la successiva stipula del contratto d’appalto (Rep. 50660 /2016) “.

“L’opera dovrà essere ultimata in meno di due anni per consentire l’assegnazione dei 46 alloggi e il completo scorrimento della graduatoria pubblica, recentemente approvata dall’amministrazione comunale in sinergia istituzionale con questo ente”. Un fatto che consentirà “l’eliminazione del disagio abitativo nel Comune di Tricase”, conclude Sandra Zappatore.

 

Fonte notizia: Paesenuovo

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *