Economia, Politica, Tricase

TRICASE – DELL’ABATE: L’ECOTASSA SI PAGHERA’, AMMINISTRAZIONE POCO ACCORTA SUL PROBLEMA RIFIUTI.

I Tricasini pagheranno l’Ecotassa nell’aliquota massima pari a €.25,82 a tonnellata di rifiuti smaltiti in discarica.

Un salasso che va ad aggiungersi alla già esosa TARI -la nuova tassa sulla spazzatura- determinata dal Comune di Tricase.

Lo ha reso noto il Dirigente del Servizio Ciclo Rifiuti e Bonifica della Regione Puglia -autorità preposta alla verifica delle percentuali di raccolta differenziata di ogni ente- con la Determina n.18 del 15.01.2015.

Ecco il  testo integrale del provvedimento ampiamente diffuso dai giornali locali:

http://www.nunziodellabate.it/pdf/Atto_dirigenziale_Regione_Puglia.pdf

Purtroppo l’Amministrazione Comunale di Tricase non ha raggiunto gli obiettivi di raccolta differenziata stabiliti dalla legge regionale per scongiurare l’applicazione più rigida dell’Ecotassa.

Ciò denota poca accortezza nella politica di riduzione dei rifiuti con conseguenze devastanti per le tasche dei cittadini.

Eppure noi della minoranza avevamo indicato alcuni strumenti adeguati per una corretta gestione dei rifiuti: compostiere di comunità, compostaggio domestico, applicazione della “tariffa puntuale” e altro ancora.

Tutte parole al vento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *