• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Eventi, Musica

Tricase – I fratelli Esposito sul palco di Umbria Jazz con Joe Bastianich

Il pianista e compositore Tricasino Roberto Esposito, sarà al fianco di Joe Bastianich, il 16 Luglio a Perugia, in qualità di direttore musicale della Band che accompagnerà la star televisiva di Masterchef, Top Gear (e non solo) sul prestigioso palco di uno dei più importanti Festival Jazz d’Europa.

Oltre a Roberto,si esibirà anche il fratello Mauro, sassofonista, che farà parte della sezione di fiati fortemente voluta dal Restaurant-man.

Tra gli artisti convocati dal pianista Esposito, una ritmica di lusso composta da Valerio “Combass” (Raf, Apres la Classe,) al basso, Giulio Rocca (Britti) alla batteria, e poi Christian Bevilacqua al trombone e Simone Stefanizzi alla tromba.

A completare la Band il trio vocale de “Les Babettes”, Gabriele Tirelli (VHP) alle chitarre, e il chitarrista e compositore Mike Seay che da anni collabora costantemente con Bastianich.
Concerto Sabato 16 Luglio ore 19.30 Arena di Santa Giuliana, Perugia
http://www.umbriajazz.com/artisti/joe-bastianich-friends

Roberto Esposito nasce a Tricase, in Salento, nel 1984. Si è diplomato nel 2008 col massimo dei voti presso il Conservatorio A. Boito di Parma, dove contemporaneamente allo studio del pianoforte, frequenta il trienno di Musica Jazz sotto la guida del maestro R. Bonati.

Nel 2008 prosegue gli studi classici in Ungheria sotto la guida del maestro Zoltan Szigmond. Tornato in Italia frequenta il biennio di specializzazione in Repertorio Pianistico sotto la guida del M°Roberto Cappello, laureandosi con 110 e Lode e il plauso della commissione.

Nel 2010 si esibisce al Teatro Regio di Parma in occasione del festival Barezzi Live e al Festival Verdi con l’Accademia dei Talenti del Conservatorio. In novembre 2010 vince il premio “Miglior Pianista” al Tour Music Fest presso il palazzetto Atlantico di Roma con un pezzo di propria composizione.

Nel 2011 esegue da solista il 4° Concerto per Pianoforte e Orchestra di Rachmaninoff con l’orchestra “Fondazione Arturo Toscanini” presso l’Auditorium Paganini di Parma.
E’ vincitore di concorsi in ambito classico (Montichiari 2008) e jazzistico, (Torino Incroci Sonori 2009 – premio miglior pianista). Nel 2009 vince una borsa di studio per il Berklee College di Boston.

Nel 2014 pubblica il suo disco d’esordio in piano solo dal titolo THE DECADES, composto da 10 tracce originali, ad eccezione del noto brano popolare salentino brano Kalinifta. Le composizioni evidenziano riferimenti sia alla musica folkloristica del sud d’Italia (pizzica, taranta), mediati da un linguaggio jazzistico ed improvvisativo, che agli schemi compositivi e formali classici quali improvvisi, studi, fantasie, rapsodie. Uno dei brani del disco è inserito nella track list della Compilation di Eataly pubblicata da Sony.

Tra il 2014 ed il 2015, il pianista Roberto Esposito ha suonato in Piano Solo in Italia presso Piano City 2015, il festival Pianoforte sostenibile 2014, nello Showroom Fazioli a Milano, in Europa (Danimarca, Austria, Olanda), negli Stati Uniti (New York e nel Massachussets) e ad Haiti Festival nei Caraibi.

Nel 2016 presenta in anteprima la sua opera “Piano Concerto Fantastico” , concerto per pianoforte e orchestra in tre movimenti, eseguito per la prima volta a Lecce con l’orchestra della città. Ha collaborato con Fabrizio Bosso, Julian Mazzariello, Luca Alemanno, Katia Ricciarelli. Ha suonato in apertura ai concerti di Dado Moroni, Alvin Queen, Enrico Rava, Tuck and Patty. Dal 2014 collabora con Joe Bastianich.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *