• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Giustizia, Politica, Tricase

TRICASE, GIUDICE DI PACE: RUSH FINALE

di Nunzio Dell’Abate

TRICASE – Alla ripresa dell’attività giudiziaria, dopo la pausa estiva, nessun dipendente comunale ha sostituito il Cancelliere del Giudice di Pace di Tricase, pensionatosi. 

La conseguenza è stata il rinvio di tutte le udienze civili e penali, con evidenti disagi e disservizi per l’utenza.
Quanto prima il Giudice di Pace si vedrà costretto ad informare il Presidente del Tribunale ed inevitabile sarà la chiusura dell’Ufficio, qualora non si trovi rimedio ad horas.

Come Gruppo Consiliare, avevamo per tempo sensibilizzato il Sindaco sul serio pericolo di perdere un servizio strategico che, oltre a costituire l’ultimo presidio di giustizia nel Capo di Leuca, crea innegabilmente un indotto non trascurabile per il territorio, ed avevamo altresì avanzato diverse proposte.

Anche la classe forense locale aveva fatto la sua parte.  Agli inizi di luglio il Sindaco Chiuri aveva pubblicamente tranquillizzato tutti garantendo l’arrivo, se pure part time, del Cancelliere dell’Ufficio del Giudice di Pace di Ugento.
Ma ai proclami non sono seguiti i fatti!  Anzi, approfondendo la vicenda, abbiamo appurato che l’Amministrazione Comunale non ha adottato alcun atto deliberativo o di indirizzo in tale direzione.
Ora le speranze di salvare il Giudice di Pace sono ridotte al lumicino, ma la fiammella è ancora accesa.

Prima però occorre che ci sia la precipua volontà di mantenere l’Ufficio Giudiziario da parte del Governo Cittadino e l’approssimazione con cui si è finora approcciato solleva molti dubbi. Ma non è ancora giunto il tempo dei processi e delle responsabilità.

Il Sindaco attinga dal Settore Servizi Sociali di Tricase, dove sono presenti 4 unità D, fin troppe per la tipologia delle mansioni demandate, e chieda al Cancelliere appena pensionatosi la cortesia di collaborare per la sua formazione. Oppure trovi qualunque altra soluzione, pur provvisoria, per scongiurare la chiusura.

Con la riforma del Giudice di Pace, la cui entrata in vigore è prevista per il 2021, le competenze aumenteranno di dismisura tanto da far assumere all’Ufficio, per funzioni e valore, la fisionomia di una sezione periferica di Tribunale.

Se Tricase chiude, addio anche al sogno di vedere accorpato il mandamento dell’ex Giudice di Pace di Alessano, su cui i Comuni di competenza sperano fortemente al fine di ovviare all’attuale disagio del trasferimento delle funzioni a Lecce. Nefasta circostanza che accadrà anche a noi, se non ci sbrighiamo.  Si immagini, un Ufficio Giudiziario unico per tutto il Capo di Leuca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *