• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Politica, Tricase

TRICASE – GLI ISCRITTI AL PD TRIPLICANO E IL SEGRETARIO SI RIVOLGE ALLA COMMISSIONE DI GARANZIA

TRICASE – Sara’ anche che il futuro li unira’, ma al momento non sembra essere uno slogan felice. Sembrava tutto passato, invece non c’e’ pace nel PD di Tricase. Dopo le dure polemiche nate in seguito al commissariamento del tesseramento da parte di Abaterusso,  polemiche nate da una richiesta di chiarimenti del Segretario del circolo cittadino Stefano Valli in quale faceva notare che “c’era qualcuno che si tesserava in studi privati e lontano da occhi indiscreti” . Polverone che aveva coinvolto Sergio Blasi, che attaccava Ernesto Abaterusso e la Segreteria Provinciale definendo una “ennesima porcheria” quello che stavano facendo. 

COMMISSARIATO IL TESSERAMENTO NEL PD DI TRICASE.

E’ ancora il Segretario del Circolo Pd di Tricase, Stefano Valli a chiedere con una nota chiarimenti alla Commissione di Garanzia in quanto dopo la campagna tesseramenti risultano ben 351 iscrizioni al partito, circa il triplo rispetto al normale, di cui molte, troppe,  anomale. 

Questo uno stralcio della nota:

“A seguito delle verifiche sull’elenco dei tesserati per il 2015 consegnato al circolo dalla federazione provinciale emergono, in base alle valutazioni della commissione per il tesseramento del circolo,  anomalie e situazioni di incompatibilità con le norme statutarie” .

Nei 351 iscritti risultano esserci ben tre consiglieri che tutt’ora sono all’opposizione dell’attuale amministrazione. Consiglieri la cui storia e’ sempre stata legata al centrodestra, quindi in aperta contrapposizione col PD. 

Per il momento il Circolo di Tricase fa sapere di aver sospeso le richieste di adesione al partito.        

Continua la nota: 

“I moduli di adesione risultano essere stati consegnati insieme ad oltre 150 nuove tessere, direttamente presso la federazione provinciale, senza che gli organismi del circolo avessero possibilità di controllarne la regolarità, modalità di adesione e versamento delle quote”. Tale modalità di iscrizione, a nostro avviso finalizzata ad aggirare il controllo da parte della commissione per il tesseramento cittadina, rende ipotizzabile un tentativo di voler condizionare le scelte politiche del circolo di Tricase e del gruppo consigliare”. “Necessaria una verifica – per il segretario”. 

Fonte notizia

http://www.trnews.it/2016/02/20/troppi-iscritti-al-pd-il-segretario-del-circolo-si-rivolge-alle-commissioni-di-garanzia/123139443/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *