Cultura, Scuola, Storia, Tricase

TRICASE, GLI STUDENTI DEL “VIA APULIA” PREMIATI DAL PRESIDENTE MATTARELLA

TRICASE – Mattinata prestigiosa per l’Istituto comprensivo “Via Apulia” di Tricase premiato direttamente dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dalla ministra dell’istruzione Lucia Azzolina per il primo posto assoluto conseguito dalla Terza B della scuola media al concorso nazionale “I giovani ricordano la Shoah”.

Causa covid, purtroppo la cerimonia si è svolta in remoto ed è stata impossibile la consueta visita dei ragazzi al Quirinale per presenziare di persona il cerimoniale della Giornata della Memoria.

Prima della diretta tv (Rai 1) gli alunni della Terza B hanno tenuto un collegamento privato con il Quirinale e incassato gli apprezzamenti del Presidente e della Azzolina.

Poi la diretta televisiva a cura del Tg1 dal Quirinale.

In rappresentanza del Comune, presso la sede centrale della scuola in corso Apulia hanno affiancato per l’occasione la dirigente scolastica Rina Mariano: il sindaco Antonio De Donno, l’assessore Anna Forte e la presidente del consiglio comunale Rosanna Zocco.

«Siamo presenti», ha detto il sindaco, «per onorare questo risultato prestigioso, in un periodo in cui purtroppo le condizioni non permettono altro tipo di manifestazioni. Perché non si ripeta mai più ciò che è accaduto nel momento più triste della nostra storia è necessario ricordare e testimoniare!».

De Donno si poi rivolto «ai ragazzi, la dirigente scolastica Rina Mariano e tutti i docenti, cui rivolgiamo i nostri complimenti ed il nostro grazie per aver onorato la Città di Tricase con un premio così significativo».

L’ordinanza prevede la chiusura dei due plessi da oggi 27 gennaio fino al 31 gennaio. Il provvedimento potrebbe essere modificato in qualsiasi momento, sulla base dell’evolversi della situazione. Quindi non viene esclusa una proroga del periodo di chiusura degli edifici scolastici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.