Ambiente, Festa, Tricase, Tutino

TRICASE, GRAZIE A “CLEAN UP” QUEST’ANNO LA FESTA DI TUTINO SARA’ PLASTIC FREE

TRICASE/TUTINO – Quest’anno grazie al fattivo intervento dell’associazione di volontariato ambientale Clean Up Tricasela Festa in onore della Madonna delle Grazie, che si tiene oggi, domani e dopodomani nel rione di Tutino (LEGGI QUI), sara’ Plastic Free (libera dalla plastica). 

Nel corso della festa e soprattutto nella serata di lunedi’ 29 aprile, durante lo svolgimento della tradizionale   Sagra dei Peperoni e del panino con la mortadella (Occhio al prosciutto) verranno usati esclusivamente  bicchieri di carta e piatti composti di cellulosa e biodegradabili al 100%.

Con una nota l’associazione Clean Up Tricase fa sapere che “in seguito a diverse segnalazioni, e dopo aver inviato all’amministrazione diverse dritte per quanto riguarda delle ordinanze già attuate da altri Comuni anche vicini a noi, abbiamo deciso di fare da noi.

Abbiamo acquistato 1700 bicchieri di carta e 1000 piatti composti di cellulosa e biodegradabili al 100% e li abbiamo donati al comitato organizzatore della festa dedicata alla Madonna delle Grazie“.

Il tentativo dell’associazione è quello di “dare un segno forte, come nostra abitudine, passando all’azione e cercando di dare l’esempio e fare da apripista a chi vuole cercare di migliorare un po’ questo mondo“.

L’obiettivo – continua la nota di Clean Up Tricase non è sostituire il monouso di plastica con monouso di altro genere. Iniziamo eliminando la plastica, ma è quello di eliminare i rifiuti ritornando al riuso!

La visione ideale sarebbe quella di non utilizzare più il monouso (di qualsiasi materiale esso sia). Immaginiamo tutte le feste, salentine e non, con ogni cittadino premunito di bicchiere piatto e posate personali.

É un’abitudine, quella del monouso, che va sradicata dalle nostre menti. Non basta parlare e rendersi conto che il pianeta terra lo stiamo rovinando con le nostre mani.

Dobbiamo passare all’azione! – concludono – ognuno nel proprio piccolo può fare qualcosa cambiando immediatamente le proprie abitudini“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *