• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Politica, Tricase

TRICASE – IL SINDACO COPPOLA: “DOMANI PRESENTIAMO IL PIANO COMUNALE DELLE COSTE”.

TRICASE –  Il Sindaco Antonio Coppola si esprime sulla presentazione di domani del Piano Comunale delle Coste.

Domani sera alle 17.30 presso la Sala del Trono di Palazzo Gallone presenteremo il Piano Coste con i relativi elaborati in modo da rendere partecipe tutta la cittadinanza come abbiamo sempre fatto. Il tratto di costa esaminato e’ di ml 9.570. Nella redazone del Piano si tenuto conto di tutte le indicazioni pervenuteci, sia di quelle nei precedenti incontri, sia di quelle arrivate per iscritto e non ultime quelle pervenute sul sito del Comune.

Ci tengo a precisare  gli stabilimenti balneari sorgeranno nelle zone non accessibili e che tutte le strutture devono poter essere smontate al termine della stagione turistica al fine di ripristinare lo stato dei luoghi preesistente.  Saranno preservate le zone che abitualmente sono frequentate dai bagnanti. Si tratta di uno strumento flessibile che tiene conto delle esigenze degli operatori e soprattutto della sostenibilità ambientale. 

Il Piano Comunale delle Coste mira inoltre ad armonizzare l’attività economica imprenditoriale con l’esigenza di aumentare i luoghi della balneazione.

Particolare attenzione è stata dedicata alla scelta dei materiali da impiegare per la realizzazione dei manufatti destinati alle attività turistico-ricreative perché devono rispondere a quegli standards di ecocompatibilità necessari a rispettare e valorizzazione le peculiarità geomorfologiche e paesaggistiche di Tricase.

 Grande attenzione e’ stata altresi’ data alle indicazioni pervenute dalla Regione Puglia e dal Parco Naturale Regionale “Costa Otranto S.M. di Leuca – Bosco di Tricase”

 Dopo l’incontro se non vi saranno ulteriori osservazioni si procedera’ con la procedura di approvazione del Piano Comunale delle Coste in Giunta e il successivo invio agli organi competenti regionali per l’approvazione definitiva.     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *