Cronaca, Tricase

TRICASE: INSOSPETTABILE RAGAZZA CON DROGA IN AUTO E A CASA. ARRESTATA E SUBITO RILASCIATA.


TRICASE (Lecce) – Insospettabile 22enne finisce ai domiciliari con l’accusa di spaccio ma torna in libertà subito dopo l’udienza di convalida.

L’arresto di R.P., 22enne di Tricase, risale al 4 ottobre. Già da giorni i carabinieri erano sulle tracce della giovane sospettata di aver imbastito una piccola ma florida attività di spaccio.
Sabato scorso la 22enne è stata così fermata durante un regolare controllo stradale e spontaneamente ha consegnato un involucro in cellophane contenente poco meno di un

grammo di eroina nascosto sotto il freno a mano.
I carabinieri, a quel punto, hanno deciso di approfondire gli accertamenti spostandosi nell’abitazione in cui la giovane vive insieme ai propri genitori.
Anche in questo caso R.P. ha consegnato di sua sponte un involucro contenente circa dieci grammi di eroina e un bilancino di precisione e su disposizione del magistrato di turno è finita agli arresti domiciliari.
Nelle scorse ore, la giovane, difesa dagli avvocati Francesca Manta e Dario Malinconico, è comparsa dinanzi al gip Antonia Martalò per l’udienza di convalida. R.P. si è avvalsa della facoltà di non rispondere e il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto concedendo alla giovane l’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.