Cultura, Scuola, Teatro, Tricase

TRICASE: LA STORIA DI PALMINA MARTINELLI IN “PALMINA – AMARA TERRA MIA

L’Inner Wheel Club di Tricase-S.Maria di Leuca in collaborazione con il Liceo Statale “Girolamo Comi” ha organizzato per il 18 marzo prossimo alle ore 11,00 nell’auditorium dell’istituto scolastico, un incontro con gli studenti nel corso del quale si affronterà il tema della criminalità organizzata e più in particolare della violenza sulle donne.

Per l’occasione verrà presentato il monologo “Palmina- Amara terra mia” di Giovanni Gentile. Raccontare la verità, gridarla, senza fraintendimenti: questo è lo scopo che l’autore-regista e Barbara Grilli, attrice, si prefiggono in questo spettacolo.

Sessanta minuti di un monologo complicato, forte, doloroso, recitato ad un ritmo intensissimo, da cui lo spettatore risulta rapito, catapultato in un’altra epoca, immobile sulle sedie.

Si ripercorrono le tappe della tragedia umana e giudiziaria di Palmina Martinelli, la 14enne fasanese uccisa nel 1981 e che sembra, ancora oggi, un peso per questa regione. Una storia che ancora si sussurra, che non si può ancora urlare e definire conclusa oggi, a 36 anni dai fatti.

Palmina fu uccisa nel novembre del 1981, appena 14enne. Venne ritrovata  nella sua abitazione di Fasano  avvolta dalle fiamme. Ai suoi soccorritori ed alle Forze dell’Ordine fece con lucidità i nomi dei suoi carnefici che, dandole fuoco, avevano voluto punirla per essersi rifiutata di prostituirsi. Nessuno ha mai pagato per la morte di Palmina. Lei non fu mai creduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *