Covid-19, Sindaco, Tricase

TRICASE, LETTERA APERTA DEL SINDACO CHIURI: “ORGOGLIOSO DI TUTTI VOI, PRUDENZA NELLE PROSSIME SETTIMANE”

TRICASE – “Carissime cittadine e carissimi cittadini di Tricase, nel giorno in cui ha inizio la cosidetta “Fase 2” di questo tempo del Covid-19, indirizzo a Voi la presente lettera aperta perchè desidero ringraziarVi per l’impegno e la serietà con cui avete cercato di far fronte alle difficolta’ dell’emergenza sanitaria in atto.

Esprimo la mia vicinanza all’intera Comunità che in questi due mesi ha dimostrato grande determinazione e attenzione per salvaguardare al meglio la propria salute e quella delle persone care, per il lavoro e per tutti gli aspetti della vita quotidiana, così fortemente provata dalla situazione in essere. 

Sono orgoglioso degli sforzi messi in atto dagli Amministratori, dalle Forze politiche, dalle Forze dell’Ordine, dai Volontari, dalle Organizzazioni ecclesiali, dal Corpo della nostra Polizia Locale, dai Medici ed Operatori Sanitari di tutte le Strutture Sanitarie di Tricase, dai Dirigeni scolastici e dai Docenti: con dedizione e forte senso di responsabilità si sono messi al servizio della Citta e di tutti noi Cittadini di Tricase. 

Sono grato in particolare a tutte le Forze dell’Ordine, quali Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e Polizia Municipale e ai Volontari della Protezione Civile sempre presenti sul nostro territorio per vigilare sul rispetto delle misure governative.

Condivido le preoccupazioni delle Imprese e di tutto il mondo del lavoro messo a dura prova da questa emergenza: ricordo in particolare quelle che hanno continuato ad operare nel rispetto delle prescrizioni  normative, per salvaguardia della salute dei loro addetti e dei Cittadini, nonchè quelle realtà che invece hanno dovuto momentaneamente sospendere ogni attività.

Ringrazio tutte le persone che si sono impegnate a garantire i servizi essenziali che ci hanno permesso e ci permettono comunque di superare anche questo difficile momento: gli esercizi commerciali ritenuti indispensabili e quindi rimasti aperti, le Farmacie, quale fondamentale presidio sanitario e di conforto psicologico della popolazione, i Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta e i Medici impegnati negli Ospedali, gli Infermieri e tutti gli Operatori sanitari che in prima linea affrontano ogni giorno questa battaglia, gli Uffici comunali che continuano ad assicurare la continuità operativa della pubblica amministrazione. 

Questa mia lettera aperta, che Vi scrivo a nome mio personale e di tutte le Forze Politiche rappresentate in Consiglio Comuale, vuole essere un gesto per rafforzare il senso di comunità e coesione, indispensabile per sentirci più uniti e più forti. 

 A tutti noi è chiesto, ora più che mai, di continuare a rispettare le norme che guiderannno nelle prossime settimane questa ripartenza sociale e vi invito a farlo spontaneamente per voi stessi, per i vostri cari, per chi è più fragile, per i nonni, per chi soffre già di malattie complesse, insommma per tutta la nostra cara Città di Tricase.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *