• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Politica, Tricase

TRICASE, MARIA ASSUNTA PANICO: “FINANZIAMENTI ODIERNI FRUTTO DELL’AMMINISTRAZIONE COPPOLA”

TRICASE – Al Comune di Tricase, in questi mesi, sono stati assegnati contributi finanziari derivanti dalla partecipazione a bandi ed avvisi pubblici regionali e nazionali. Molti di questi benefici ottenuti sono il risultato di candidature, progetti, richieste e concertazioni avviate durante la precedente Amministrazione. Per ristabilire la verità storica e dar conto del lavoro precedentemente svolto, in seguito alla riunione di coordinamento delle liste civiche “Tricase sei tu” e “Tricase al centro”, si è ritenuto opportuno evidenziare ed elencare le proposte di finanziamento per le quali il Comune di Tricase risulta, oggi, beneficiario, ma che provengono dal lavoro svolto dall’Amministrazione “Coppola” 2012-2017:

-£ 620.000 per i lavori di completamento per la messa in esercizio della rete irrigua per il riutilizzo in agricoltura delle acque reflue depurate, affinate e sterilizzate, progetto avviato con Deliberazione della Giunta Comunale n°118 del 29-04-2016

-£ 1.496.000 per il progetto finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Grecia-Italia 2014-2020, avviato con Deliberazione della Giunta Comunale n°236 del 29-09-2016. Il progetto prevede la ristrutturazione della scuola di Borgo Pescatori destinata a laboratorio di antichi mestieri del mare e l’estensione dell’attuale laboratorio di biologia marina “Avamposto Mare”. Esso ha la finalità di creare una rete di Porti Museo per valorizzare il patrimonio naturale e culturale, favorendo lo sviluppo di attività turistiche sostenibili in grado di migliorare la competitività dei territori all’interno del mercato turistico internazionale

-£ 1.500.000 per i lavori di messa in sicurezza e mitigazione del rischio geomorfologico del sito naturale denominato “piscina” nella Marina Serra. Finanziamento richiesto alla Regione Puglia, nell’ambito delle attività progettuali delle opere di mitigazione del rischio idrogeologico per il piano nazionale contro il dissesto 2015-2020, con Deliberazione della Giunta Comunale n°228 del 20-10-2015

-£ 378.000 richiesti ad AQP per lavori di realizzazione di nuovi tronchi idrici e fognanti nell’abitato. Il progetto esecutivo è stato approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n°54 del 02-03-2017

-£ 1.000.000 per il recupero di Palazzo Gallone ottenuto con il bando “Bellezza@-Recuperiamo i luoghi culturali dimenticati”, istanza di candidatura del 27 maggio 2016 con nota protocollo n°9737

La realizzazione dei lavori finanziati porterà indiscussi benefici alla Comunità ed alla qualità della vita della nostra città, si spera che, anche nei prossimi anni, l’attuale Amministrazione ottenga analoghi risultati contribuendo in pari modo al processo di sviluppo del nostro territorio.

                                                                                                                                     Consiglieri Comunali

                                                                                                                                    Maria Assunta Panico

                                                                                                                                    Alessandro Eremita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *