• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Ambiente, Politica, Tricase

TRICASE – MEETUP 5 STELLE, “L’ENNESIMA TROVATA DEI CIALTRONI: UNA CONDOTTA SOTTOMARINA DA 8 MLN DI EURO”!

TRICASE “Prima di parlare di “condotte sottomarine per liberare il Canale del Rio dallo scarico dei reflui”, i nostri “brillanti” amministratori HANNO IL DOVERE di raccogliere e rendere noti ai cittadini i dati che riguardano la produzione delle acque reflue (magari smascherando qualche ipocrisia), calcolare i risparmi che possono aversi attraverso puntuali investimenti impiantistici a monte (chissà quanti interventi potrebbero essere finanziati con 8 milioni di euro!), calcolare il possibile assorbimento da parte delle attività produttive dei reflui opportunamente depurati e potabilizzati”.

“Le decisioni amministrative non si prendono per partito preso, imponendole dall’alto, ma devono partire da analisi serie. Solo così si rispettano i cittadini.
Parte di questi passaggi ci sono stati promessi nell’incontro sul riutilizzo delle acque reflue depurate in agricoltura di qualche settimana fa. Ed invece continuano a parlare della condotta, confermando un livello di serietà ai minimi storici nella storia della nostra Tricase”!

“Non compia, un’amministrazione all’ultimo anno del suo mandato, decisioni così importanti che si riverbereranno sui cittadini in modo irreversibile e partorite dall’incapacità conclamata di avere una visione del futuro”!

“Li diffidiamo dal compiere qualsiasi atto che impegni in tal senso il Comune di Tricase ed a rendere noti ai cittadini, prima di tutto, i dati che riguardano le acque reflue. Non vogliamo opere inutili e dannose e pretendiamo che sul territorio non si sperperino i soldi dei contribuenti per delle speculazioni.
Se non lo faranno, dichiariamo battaglia fin d’ora! Non lasceremo il territorio nelle mani di cialtroni che cercano di vendere un’opera faraonica come l’unica soluzione per liberare il meraviglioso Canale del Rio”.

1 Comment

  1. Personalmente non so chi sia l’autore dell’articolo ma mi sembra scontato dire che scrivere con questi toni e questa verve lo porta dalla parte del torto. Oggettivamente con “cialtroni” nel titolo non si capisce chi si sta attaccando: i 5stelle? l’attuale amministrazione? i politici in generale?
    Vorrei appellarmi al buon senso di tutti, aprire un dialogo costruttivo dovrebbe essere il punto di partenza per fare una politica migliore. Come fanno i cittadini a giudicare o ad avvicinarsi alla politica se tutto va buttato in “caciara”! Servono dei veri confronti di idee, non uno scempio di insulti e urlacci! !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *