Cronaca, Tricase

TRICASE – OPERAZIONE “MEZZADIA” CONDANNATI IN DUE.

A mezzogiorno in punto iniziavano a spacciare all’interno e  intorno al cimitero di Tricase e per questo furono arrestati nell’ambito dell’operazione denominata “Mezzadia”. Adesso sono stati condannati, dopo aver patteggiato davanti al gip. Si tratta di M.C. di 46 anni difeso dall’avvocato Mariangela Calo’ e S.F. di anni 33 difesa dall’avvocato David Alemanno. L’uomo e’ stato condannato ad un anno e otto mesi, la donna ad un anno e due mesi e sono stati scarcerati. 

L’operazione fu avviata dopo le numerose segnalazioni fatte dagli abitanti della zona ai carabinieri che dopo i primi appostamenti e pedinamenti davano il via all’operazione “Mezzadia” che dopo varie registrazioni stabilivano che M.C. era il vero e proprio fulcro su cui si basava il tutto. 

I due fidanzati, inoltre cedevano la droga anche a domicilio oppure incontrando sempre negli stessi luoghi le stesse persone che compravano la droga. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *