Cultura, Tricase

TRICASE – PALAZZO COMI: LA SOPRINTENDENZA SCRIVE ALLA PROVINCIA “NEL BANDO MANCANO I PARERI”.

LUCUGNANO- La Soprintendenza ai beni paesaggistici e architettonici di Lecce ha scritto alla Provincia: nel bando relativo a Palazzo Comi mancano i pareri che avrebbe dovuto obbligatoriamente richiedere prima relativi ai vincoli sui beni – soprattutto il patrimonio librario – della casa del poeta di Lucugnano. Il 18 novembre era stato il Ministero dei Beni culturali a interessare la Soprintendenza, chiedendole di valutare il bando, dopo i dubbi sollevati dal Comitato Pro Palazzo Comi.

Ora l’ente ha chiesto a Palazzo dei Celestini di regolarizzare la sua posizione nei confronti degli obblighi previsti dal Codice dei beni culturali. Dovrà essere la Provincia a decidere, ora, sulle sorti del bando, su cui rischia di pendere una richiesta di nullità avanzata dal comitato e dal Consiglio comunale di Tricase, che ha dato mandato ai legali.

 

Fonte: Trnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.