Solidarieta', Tricase

TRICASE, IL PARCO INCLUSIVO DI VIA GIOLITTI SUL TG3 REGIONALE (VIDEO)

TRICASE – Il parco inclusivo di via Giolitti e il progetto “All’aria aperta protetti” sono stati oggetto di un servizio trasmesso dal TG3 regionale delle ore 14,00.

Il progetto, tra i primi in Puglia, rivolto ai bambini e ragazzi diversamente abili, per il quale il sidaco Carlo Chiuri aveva chiesto e ottenuto l’autorizzazione al Prefetto Maria Teresa Cucinotta (LEGGI QUI)  è stato realizzato in collaborazione con l’associazione D.A.I. Reagiamo (presidente Stefania Sciurti) di concerto con l’amministrazione comuale.

Nonostante le norme anticontagio, dallo scorso 22 aprile già una trentina di famiglie con bambini e ragazzi disabili  possono prenotare un’ora insieme a un loro familiare, tutore o accompagnatore per trascorrere del tempo all’aria aperta.

Intervistato da giornalista della Rai Antonio Gnoni il sindaco Chiuri ha spiegato : “questo progetto prevede la presenza ogni ora di un singolo ragazzo con l’accompagnatore o tutore, alla fine della quale poi l’impianto viene sanificato grazie al personale della Protezione Civile, per dare la possibilità a chi viene successivamente di poterlo utilizzare in tutta sicurezza”. Stiamo anche pensando ad un progetto anche per le marine di Tricase in di estendere un progetto dedicato a questi ragazzi cos’ da poter vivere anche il mare in maniera sicura e tranquilla. Nessuno deve rimanere mai da solo.”

Successivamente Stefania Sciurti dell’associazione D.A.I. Reagiamo ha dichiarato: “questa iniziativa, come genitori è stata fondamentale per noi e per i nostri figli perchè i nostri figli hanno molto spesso problemi anche a livello respiratorio, ragion per cui li abbiamo da subito tenuti in casa anche senza che ci fosse il lockdown. Quando è arrivata questa iniziativa abbiamo tirato un sospiro di sollievo perchè abbiamo avuto la possibilità di farli uscire da casa in tutta sicurezza”.

Si può accedere esclusivamente su prenotazione. Il progetto, curato dall’amministrazione comunale è  realizzato in collaborazione con l’associazione D.A.I. Reagiamo (presidente Stefania Sciurti). Per prenotare basta chiamare (dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12) il 334/7425531.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *