• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Religione, Tricase

TRICASE – SABATO 3 OTTOBRE PALAZZO GALLONE “LA SCELTA DEGLI ULTIMI” SI PARLA DI POVERTA’ E SOLIDARIETA’.

TRICASE – L’ Associazione Nazionale Carabinieri sez. Brig. “Antonio Cezza” di Tricase in collaborazione con la Fondazione “Don Tonino Bello” di Alessano e con il patrocinio dei Comuni di Tricase e Alessano organizzano per sabato 3 ottobre alle ore 19,30 presso la Sala del Trono di Palazzo Gallone il convegno “La scelta degli Ultimi”. 

Dopo i saluti delle Autorità Militari, Civili, Religiose, Associative, Scolastiche interverra’ Il professor Hervè Cavallera, ordinario di Storia della Pedagogia presso l’Università del Salento, a cui si succederanno il dottor Giancarlo Piccinni, presidente della Fondazione “Don Tonino Bello” di Alessano, la dottoressa Gloria Fuortes, responsabile della Biblioteca provinciale “G. Comi” di Lucugnano. Moderatore sara’ Cosimo Damiano Turco, responsabile dell’Associazione Donatori Midollo Osseo – sezione di Tricase. 

Ospite della serata sara’ Don Antonio Coluccia – Fondatore dell’ Opera Don Giustino Onlus (http://www.operadongiustino.it) – Vice Parroco di San Filippo Apostolo a Grottarossa (Roma) e originario di Specchia (LE) che da anni si occupa di aiutare coloro che vivono ai margini e nella sofferenza: senza fissa dimora, papà separati e giovani emarginati. Nel corso del suo intervento don Antonio proietterà e commenterà una video testimonianza dell’Opera: “Quando la carità diventa progetto”.

Ancor prima di essere sacerdote, Don Antonio si è sempre interessato al sociale. Facendo sua la verità del Vangelo , quella della carità verso i poveri ed i disagiati – non solo materialmente ma anche spiritualmente – ha voluto dare un segno tangibile nell’ aiutare chi vive ai margini e nella sofferenza allestendo in parrocchia una stanza con 5 posti letto. Purtroppo, non erano sufficienti ; bisognava fare altro e così, grazie alla legge 109/96 sul riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità, è riuscito a far assegnare un bene all’Associazione, attraverso il quale oggi è possibile dare un messaggio di solidarietà e legalità dandogli il nome di  “Opera Casa di Accoglienza Don Giustino Russolillo”.

Al termine del Convegno ci sarà un concerto musicale dedicato a Don Tonino Bello a cura di:Mauro Esposito (Sax contralto), Vito Giudice (Chitarra classica), Antonio Riso – Socio Simpatizzante Sezione A.N.C. di Tricase (Chitarra acustica e voce solista) .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *